E’ un momento davvero positivo per l’Eccellenza del Quarto Municipio. I ragazzi di mister Daniele Lo Monaco hanno preso lo “scalpo di prestigio” dell’Aurelia Antica Aurelio, ex seconda forza del girone A. Un prezioso 2-1 che il centrocampista classe 1999 Alessio Lommi commenta così: “Abbiamo dominato il primo tempo, creando almeno tre nitide occasioni da rete (tra cui un palo con Luciani) e realizzando il gol del vantaggio con Mortaroli, al termine di una bella azione. Loro, invece, hanno avuto solo una palla-gol in ripartenza, mentre nel secondo tempo sono rientrati in campo con uno spirito diverso. Il gol del pareggio, però, è arrivando su un calcio di rigore per un fallo avvenuto chiaramente fuori area: a quel punto la sfida si poteva mettere male e invece nella fase finale siamo riusciti a vincerla con un colpo di testa di Mortaroli probabilmente parato sulla linea dal portiere avversario e ribadito in porta da Luciani che ha tolto eventuali dubbi. Poi in extremis gli ospiti hanno creato l’opportunità del 2-2, ma un nostro salvataggio sulla linea ha evitato il pareggio. Ci tenevamo molto a fare bene in questa partita, anche per dare un “segnale” al nostro campionato. Grazie a questo successo, siamo alla terza di fila: un filotto che non si fa per caso. Dopo un inizio con qualche difficoltà, abbiamo costruito una forte identità di gioco grazie al lavoro fatto con il mister e oltre a questo c’è un forte spirito di squadra”.

Lommi è uno dei tanti volti nuovi del gruppo: “L’anno scorso ero all’Atletico Lodigiani e avevo affrontato l’allora La Rustica, ora Quarto Municipio. Mi avevano parlato bene di questo club e infatti ho trovato una società sana. Sto giocando con continuità e questo non può che farmi piacere, anche se sono ancora all’inseguimento del primo gol stagionale”. La formazione capitolina è al nono posto con 15 punti, a sole sei lunghezze dalla vetta: “Inizialmente, vedendo le varie rose pensavo più a guardarmi alle spalle, ma sognare non costa nulla. Prima si arriva alla quota salvezza e meglio è, poi se viene qualcosa in più…”. Nel prossimo turno Lommi e compagni faranno visita ai Monti Cimini: “Hanno una classifica bugiarda: conosco qualche giocatore e credo che quella sia una squadra destinata ad arrivare in alto. Sarà una gara difficile, ma proveremo a giocarla come sappiamo”.

Articolo precedenteCalcio, Rocca Priora RDP, Galeazzi: “Buon punto a Bellegra in inferiorità numerica”
Prossimo articoloCalcio, Colleferro, Eccellenza, Valentino: “Non vogliamo guardare la classifica”