La Polisportiva Borghesiana prepara l’abito “buono” per il debutto nel campionato di Prima categoria. La formazione capitolina inizierà domenica prossima la sua avventura contro il Velletri calcio. “Sappiamo poco dei prossimi avversari se non che questo club nasce da altri due che si sono uniti in estate e che hanno già avuto esperienze in Prima categoria – dice l’allenatore e presidente Enrico Gagliarducci – La Polisportiva Borghesiana, comunque, ha fatto un buon pre-campionato ed è a buon punto dal punto di vista fisico e mentale, direi attorno al 70%. D’altronde nessuno sarà al top alla prima di campionato e noi siamo felici del lavoro fatto finora”. La società non ha lesinato sforzi e Gagliarducci non si nasconde: “Dobbiamo lottare per i primi posti di questo girone, non ci giriamo intorno. Abbiamo fatto grandi sacrifici per allestire una rosa di qualità”.

Sulle possibili avversarie di un girone molto insidioso, Gagliarducci si esprime così: “Si dice che lo Sporting San Cesareo abbia fatto una squadra forte, ma poi usciranno anche altre formazioni valide, in special modo fuori dalla città di Roma. Penso allo Scalambra, al Semprevisa, al Città di Valmontone, ma anche al Football Club Frascati e all’Atletico Monteporzio. Ci sarà da battagliare, ma ci faremo trovare pronti”. Per capire quali saranno i reali valori tecnici del girone F di Prima categoria servirà un po’ di tempo: “Credo che dopo nove o dieci giornate la situazione sarà più chiara e avremo un quadro più definito delle possibili protagoniste di questa stagione” commenta l’allenatore-presidente. Intanto la società non lascia nulla al caso e continua a “limare” la rosa: nelle scorse ore è arrivata la firma del centrocampista ex Roma VIII Luca Ferraro: “Un giocatore che ci potrà tornare utile – sottolinea Gagliarducci – Ora dovrebbe mancare solo un portiere under che è in dirittura d’arrivo e che andrà a giocarsi il posto con gli altri due che abbiamo in rosa”.