E’ conto alla rovescia per l’edizione 2024 degli Europei di calcio. In Germania è tutto pronto per ospitare la più importante manifestazione continentale per nazioni. Dopo i primi due match della rassegna, la partita inaugurale dei padroni di casa che affronteranno la Scozia e l’Ungheria che incontrerà la Svizzera, dopodomani sabato 15 giugno alle 18 la Spagna esordirà ad Euro 2024 contro la Croazia. La prima sfida del Gruppo B dove gareggiano anche l’Italia e l’Albania che si affronteranno sempre sabato ma alle 21. Scenderanno in campo per imporre il proprio gioco e dar credito alle proprie ambizioni che possono essere giustificate solo da una vittoria.
Nuovamente contro un anno dopo la finale di Nations League, atto finale di quella Final Four dove l’Italia era stata battuta in semifinale dagli spagnoli. Ebbero la meglio le Furie Rosse solo ai rigori per 5 a 4 con le due squadre incapaci di sbloccare il risultato rimasto inchiodato sullo 0 a 0 fino ai tiri dal dischetto. Nelle precedenti sfide ufficiali non hanno mai pareggiato: tre volte ha vinto la Spagna e due la Croazia.
Luis de la Fuente, l’allenatore degli spagnoli, manderà in campo un mix di esperienza e giovani talentuosi. Proporrà l’insostituibile Unai Simon tra i pali mentre in difesa ci saranno i terzini Carvajal e Grimaldo ed al centro agiranno Le Normand e Laporte. In mezzo al campo, un trio di spessore con Fabian Ruiz, Rodri e Pedri, che garantiscono creatività alla manovra, pronti a proporre palloni da finalizzare al tridente Lamine Yamal, Morata e Ferran Torres.
Di contro il commissario tecnico croato Zlatko Dalic, dovrebbe rispondere con Livakovic in porta, protetto da un quartetto difensivo composto da Stanisic e Sosa sulle fasce e dalla coppia centrale formata da Pongracic e Gvardiol. Il centrocampo sarà affidato al talento e all’esperienza di Modric, Brozovic e Kovacic, mentre sulla trequarti Pasalic e Perisic avranno il compito di supportare l’unica punta Kramaric, che sembra essere favorito su Petkovic.
Gli analisti dei BetFlag sulla lavagna bancano favorita la Spagna con l’1 che è proposto a 1,93, l’X a 3,30 e con il 2 dei croati a 4,30. Cambiamo i moltiplicatori per l’1 del primo tempo a 2,55, l’X a 2,10 e con il 2 a 4,55. A 2,25, invece, l’1 del secondo tempo, l’X è offerto dalla bandiera delle scommesse a 2,45 ed il 2 a 4,20.

Articolo precedenteA Cesenatico il CSI fa “Crescere con lo sport”
Prossimo articoloAtletica Frascati, Fattorossi abbatte il “muro” dei 50 secondi a Foligno