Il derby meneghino del 17 ottobre è a forte rischio per alcuni dei suoi protagonisti. Sul fronte Milan dopo il primo tampone del 25 settembre è risultato positivo per la seconda volta al test l’attaccante svedese Zlatan Ibrahimovic e con lui anche il difensore brasiliano Duarte.

Negativi invece gli altri calciatori milanisti che proseguono la preparazione al centro sportivo di Milanello. Ma è l’Inter che preoccupa nelle ultime ore perchè alle positività dei due difensori Bastoni e Skriniar, il club nerazzurro ha riscontrato anche quelle di Radja Nainggolan e Roberto Gagliardini. Il Genoa per ora guida la speciale graduatoria di squadra della serie A più colpita dal Coronavirus e il suo ds Daniele Faggiano ieri ha detto allarmato: “Il 19 ottobre andremo a Verona con la Primavera. La salute e l’andamento del campionato non sono tutelati. Per salvare il campionato forse dovremmo fare 4-5 mesi in una bolla come è successo in Nba, ma se l’avessimo detto prima si sarebbero rivoltati tutti”.