Purtroppo i guai sembrano non aver fine per Paul Gascoigne. Il cinquantunenne ex calciatore della Lazio e sontuoso talento dell’Inghilterra (57 presenze con la maglia della nazionale negli anni ’90), è stato incriminato per aver aggredito sessualmente una donna su un treno. La polizia britannica informa che Gascoigne è sotto accusa per «aver toccato la donna».

Fermato il 20 agosto scorso alla stazione di Durham, nel nord-est dell’Inghilterra, ora “Gazza” dovrà comparire dinanzi al giudice il prossimo 11 dicembre e difendersi dall’ennesima accusa della sua “seconda vita” assai tormentata.

Infatti, dopo il suo ritiro dal calcio, avvenuto nel 2004, Gascoigne non ha fatto che collezionare arresti, ricoveri in clinica e in comunità di recupero per i gravi problemi di alcolismo che pare non abbia mai risolto, come dimostra quest’ultimo increscioso episodio.