Ieri si è allungata la lista dei confermati alla Flaminia Civita Castellana- E’ stato anche annunciato un triangolare per celebrare il centenario del calcio civitonico e le nuove maglie.
Sono stati inseriti nella rosa a disposizione del tecnico Roberto Rambaudi, altri due elementi.
Si tratta del centrocampisti, Marco Ortenzi (99) e Tommaso Malerba ( 02), che portano la lista a ventuno elementi.
E’ stato fissato per il 9 settembre ( calcio d’inizio ore 17) il torneo che vedrà scendere sul manto erboso dello stadio Madami per ricordare il centenario del calcio locale, la Flaminia Civita Castellana, il Trastevere e il Montespaccato.
Tre tempi da 45 minuti che metteranno una davanti all’altra tre squadre che con molta probabilità si ritroveranno nello stesso girone con avversari toscani e umbri. “ Ringrazio i presidenti del Trastevere del Montespaccato – ha detto il numero uno della Flaminia Francesco Bravini – per aver accettato l’invito con grande entusiasmo. Siamo legati a queste società da una profonda amicizia e da un rapporto di stima e fiducia di cui siamo fieri”. Al torneo sono stati invitati il presidente della Lnd Cosimo Sibilia e il coordinatore della serie D Luigi Barbiero.

La nostra storia. La nostra gente. I nostri colori. E’ quanto raccontano la maglia di gioco che indosseranno i giocatori della Flaminia Civita Castellana nella stagione 2021/2022 realizzata e ideata nel solco della tradizione, per ricordare il centenario del calcio civitonico. Il disegno ripropone infatti la prima maglia del 1921. Sono state presentate e indossate ieri per la prima volta dal capitano Francesco Lazzarini e dal difensore Giammarco Gasperini. “Sulla nuova casacca bianca con due strisce rossoblù diagonali si intrecciano i nostri colori,- ha spiegato il presidente Francesco Bravini – con lo stemma del Comune e il logo che ricorda il primo secolo di vita del calcio civitonico”.