«Sono convinto che Rino Gattuso ci aiuterà nella nostra crescita». È il caldo benvenuto del patron della Fiorentina Rocco Commisso al neo allenatore dei viola Gattuso, il quale domenica sera, dopo la qualificazione in Champions sfumata con il Napoli, aveva ricevuto un gelido benservito dal presidente partenopeo Aurelio De Laurentiis. Gattuso riparte in “famiglia”, da un club gestito dal patron americano di origini calabresi che ha voluto fosse un calabrese, come il sanguigno “Ringhio”, alla guida di una Fiorentina che ripartirà da giovani di prospettiva come la stellina Vlahovic, il 21enne serbo che ha chiuso la stagione con 21 gol realizzati.