Le ragazze della Roma calcio femminile incappano in una sconfitta che lascia l’amaro in bocca per come maturata. Alcuni elementi della squadra di mister Galletti, purtroppo, mostrano ancora di non aver raggiunto la giusta forma. Le pantere del Pomigliano, invece, arrivate a Roma motivatissime e grintose, han capitalizzato al massimo le occasioni che son loro capitate mettendo la palla in rete per due volte.

Il Pomigliano, partito subito forte, viene fermato al 7′ per fuorigioco. Sul capovolgimento di fronte è Glaser a rendersi pericolosa pressando la difesa avversaria che sbroglia in angolo. Poco dopo ancora un’azione caparbia di Glaser, una delle migliori in campo, impegna il portiere avversario. Al 9′ minuto le giallorosse scattano sul filo del fuorigioco e puntano la porta, bravo il portiere campano a parare. Dopo questi primi minuti di carattere giallorosso, la squadra di casa si placa, mentre il Pomigliano cresce.

Al 31′ su una respinta del portiere Casaroli le campane vanno in rete, ma il gol è invalidato per fuorigioco. Non viene, però, segnalato il fuorigioco dopo un minuto quando Tudisco segna dando il vantaggio alle ospiti (le immagini dimostreranno che il fuorigioco c’era). Son episodi che possono capitare, quindi bisogna guardare oltre e preparare la prossima partita cercando di fare tesoro della sconfitta.

In svantaggio le giallorosse reagiscono rendendosi subito pericolose conquistando un calcio d’angolo. Sugli sviluppi del corner si crea una mischia davanti la porta campana che crea l’illusione del pareggio giallorosso.

Le giallorosse vanno purtroppo a riposo sotto di una rete per cui al rientro in campo provano subito la rimonta, ma la difesa del Pomigliano protegge bene la sua porta… anzi, al 32’st arriva il raddoppio con una punizione di Ferrandi che beffa Casaroli. Onestamente in questo episodio la difesa giallorossa non è parsa impeccabile.

La Roma calcio femminile, malgrado il doppio svantaggio, non si arrende mostrando di essere squadra di carattere ed al 43’st arriva il meritatissimo gol di Glaser ad accorciare le distanze. Purtroppo questa rete giunge troppo tardi, a nulla serve Il forcing finale delle giallorosse che devono lasciare i 3 punti al Pomigliano.

A fine gara ecco le parole di un deluso mister Galletti: “Partita che sapevamo essere difficile, spiace per il risultato: due episodi che ci sono costati cari. Noi bene nella prima frazione di gara, non bene nella seconda dove si è giocato poco e male. Ci è mancato spesso, specie nel primo tempo, l’ultimo passaggio. Non siamo stati determinati come con Orobica e Tavagnacco. Solo dopo il gol di Glaser abbiamo provato veramente a riprenderla. Il Pomigliano si è dimostrata squadra solida che bada al sodo e hanno sfruttato al meglio le loro occasioni.”