Europa league
Napoli, Fiorentina e Lazio in campo

Serata da tregenda calcistica all’Old Trafford per la Roma, sconfitta dal Manchester United nella semifinale di andata di Europa League. Gli inglesi demoliscono i romanisti, 6 a 2 il risultato finale di una gara comunque non avara di emozioni e colpi di scena, soprattutto nella fase ascendente. L’undici giallorosso per accedere alla finale dovrà ora battere fra sette giorni i britannici nel ritorno all’Olimpico con almeno quattro gol di scarto senza subirne alcuno. Impresa titanica vista le qualità tecniche dell’undici britannico. I gol: al 9’ del primo tempo apre le marcature Bruno Fernandes che porta in vantaggio i padroni di casa. Al 5’ i giallorossi perdono Veretout per un infortunio muscolare. Il pareggio della Roma arriva appena 6 minuti dopo con Pellegrini su rigore. Sono i giallorossi poi a passare in vantaggio con Dzeko al 34’ ma poi crollano perché saranno i Red Devils nel secondo tempo a dominare, con una doppietta di Cavani (al 3’ e al 19’) e ancora con l’uruguayano Bruno Fernandes su rigore al 30’. Chiudono il discorso in successione Pogba e Greenwood quasi allo scadere. Nell’altra semifinale, gli spagnoli del Villareal hanno battuto l’Arsenal per 2 a 1.