Eusebio Di Francesco non è più l’allenatore della Roma. Al suo posto torna Claudio Ranieri. Il tecnico testaccino avrà il compito di tenere alta la tensione nello spogliatoio per centrare l’ultimo obiettivo dell’anno: un posto per la prossima Champions. E oggi pomeriggio Ranieri potrebbe già dirigere il suo primo allenamento.

Fatale a Di Francesco la sconfitta in casa del Porto (3-1) costata ai giallorossi l’eliminazione dalla Champions League agli ottavi di finale. Un’altra cocente delusione dopo l’uscita dalla Coppa Italia il 30 gennaio con l’umiliante 7-1 di Firenze e l’altalenante campionato con il pesante 3-0 nel derby di sabato scorso con la Lazio. Di Francesco lascia dopo aver guidato la Roma per 87 partite, con 46 vittorie, 18 pareggi e 23 sconfitte. «Ha sempre lavorato con un atteggiamento professionale – ha scritto il presidente James Pallotta – e ha messo al primo posto gli interessi del club su quelli personali».