Si è ufficialmente conclusa l’avventura italiana di Christian Eriksen, con il centrocampista danese e l’Inter che hanno rescisso il contratto. A comunicarlo lo stesso club nerazzurro con una nota e poi con un video di omaggio. Eriksen non è più idoneo – come prevede il Coni – alla pratica sportiva in Italia a causa del defibrillatore sottocutaneo che gli è stato impiantato dopo il malore in Danimarca-Finlandia dello scorso giugno. Il danese ora è tornato proprietario del suo cartellino e potrà continuare a giocare in campionati dove l’attività agonistica con defibrillatore è consentita.

Articolo precedentePallavolo Marino, serie D femminile, Boeretto: “La vitoria nel derby ci darà consapevolezza”
Prossimo articoloItalian Indoor Rowing Challenge, Romoli e Procaccianti, parola ai protagonisti