Questa sera all’Olimpico c’è l’atto finale della Coppa Italia tra Lazio e Atalanta, sfida che alla vigilia si annuncia ad alta tensione per via dei possibili scontri tra le tifoserie che, secondo indiscrezioni, potrebbero far convogliare nella capitale “rinforzi” pericolosi. I laziali, che hanno acquistato 20mila biglietti per la finale, e hanno chiamato a raccolta i tifosi gemellati dell’Inter. Lo stesso hanno fatto i 15mila atalantini che scenderanno nella Città eterna affiancati da frange di ultrà dell’Eintracht Francoforte,  decisi a vendicare le aggressioni subite dai laziali nell’ultimo match di Europa League. Insomma un clima molto caldo che ha cercato di stemperare anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ricevendo le squadre di Lazio e Atalanta: “Mi auguro società di calcio sempre più attente ai vivai e agli aspetti sportivi che non agli interessi economici, che abbiano una grande cura dei giovani, anche nella responsabilità che un fenomeno sociale così diffuso come il calcio, così seguito, comporta. E, quindi, meno attenzione ai diritti televisivi, ma più impegno per i talenti da far crescere e da far esprimere”.

Probabili formazioni
Atalanta (3-4-1-2): 95 Gollini; 23 Mancini, 19 Djimsiti, 5 Masiello; 33 Hateboer, 15 De Roon, 11 Freuler, 21 Castagne; 10 Gomez; 72 Ilicic, 91 Zapata. (1 Berisha, 31 Rossi, 6 Palomino, 7 Reca, 8 Gosens, 41 Ibanez, 22 Pessina, 70 Colpani, Delprato, 88 Pasalic, Piccoli, 99 Barrow). All.: Gasperini.
Lazio (3-5-2): 1 Strakosha; 3 Luiz Felipe, 33 Acerbi, 15 Bastos; 27 Romulo, 21 Milinkovic-Savic, 6 Leiva, 10 Luis Alberto, 19 Lulic; 17 Immobile, 11 Correa. (24 Proto, 24 Guerrieri, 4 Patric, 13 Wallace, 26 Radu, 77 Marusic, 66 Jordao, 25 Badelj, 16 Parolo, 32 Cataldi, 20 Caicedo, 33 Neto). All.: Inzaghi.
Arbitro: Banti di Livorno