Una prima squadra che si sta difendendo benissimo nel campionato di Eccellenza, ma anche un settore giovanile “vivo” più che mai. Il Colleferro applaude le sue squadre e non fa eccezione in tal senso anche l’Under 19 regionale di mister Sandro Schiavella che nell’ultimo turno ha piegato la Bi.Ti. Marino per 3-1 grazie alle reti di Gregori nel primo tempo e poi di Di Placido e Colaiacomo nel secondo. “Ne primo tempo abbiamo fatto bene sia sotto l’aspetto tecnico che tattico, si è visto un bel calcio – dice il tecnico rossonero – Erano presenti anche alcuni ragazzi già nel giro della prima squadra e quando ci sono ovviamente il livello si alza, senza nulla togliere agli altri che comunque danno sempre il massimo”.

Grazie a questo successo l’Under 19 regionale del Colleferro sale al quarto posto insieme all’Atletico Lariano, ma a soli tre punti dalla prima Atletico Morena. “La partenza è stata complessivamente discreta – dice Schiavella – Abbiamo avuto qualche infortunio che ci ha frenato nella parte iniziale, ma il nostro deve essere un lavoro a lungo termine. L’obiettivo primario è quello di costruire una mentalità da professionisti, esprimendo un buon calcio”. Per Schiavella si tratta del terzo anno all’interno del Colleferro: “Avevo allenato questa categoria già al mio primo anno qui, poi l’anno scorso avevo guidato i 2005 e ora sono tornato all’Under 19. Si vede che questa società ha lavorato bene nel settore giovanile e nella Scuola calcio perché i nostri ragazzi, cresciuti all’interno del vivaio, sono tecnicamente preparati. D’altronde con la dedizione e l’impegno costante si cresce”. L’Under 19 regionale colleferrina si prepara al match interno col Città di Anagni terz’ultimo della classe, ma la chiusura di Schiavella riguarda il rapporto con il tecnico della prima squadra Antonio Battistelli: “Sento la sua massima fiducia, tra l’altro l’ho sostituito anche in occasione di una squalifica. C’è una forte condivisione di tanti concetti di calcio e sono felice se dal mio gruppo possano uscire ragazzi utili per l’Eccellenza”.

Articolo precedenteCalcio, Udinese, esonerato Luca Gotti
Prossimo articoloPowerchair Hockey, “prima” assoluta per Macron Warriors Viadana