Non si attenua la crisi del calcio cinese. Dopo il fallimento a marzo dello Jiangsu, a causa del disimpegno di Suning, stessa sorte potrebbe accadere a un’altra big del campionato cinese, il Guangzhou Zuqiu Julebu di Fabio Cannavaro. A far tremare il club vincitore di 8 campionati tra il 2011 e il 2019 è la crisi della proprietà, il colosso immobiliare asiatico Evergrande. La società avrebbe chiesto aiuto al governo locale.