Sabato, 23 giugno (ore 17.30), allo stadio Tre Fontane di Roma (Via di Tre Fontane 5), l’Agenzia ONU per i Rifugiati (UNHCR) organizza una partita di calcio speciale. A sfidarsi, la squadra
di rifugiati e richiedenti asilo della Città dei Ragazzi, vincitrice del Torneo dell’Amicizia 2018 promosso dal CONI Lazio, e una selezione di stelle del calcio capitanate da Damiano Tommasi,
Simone Perrotta, Vincent Candela, Giuseppe Giannini, Bruno Giordano, Cristiano Bergodi, Patrizia Panico, Katia Serra, Fabio Petruzzi, Giuliano Giannichedda, Stefano Fiore, Alessandro
Iannuzzi, Giampaolo Di Magno, Massimo Piscedda, Fabrizio Romondini, Massimo Bonanni, Giuseppe Incocciati, e volti noti dello spettacolo, tra i quali Giuseppe Cattozzella e Diego Bianchi.
Sensibilizzare l’opinione pubblica sui rifugiati in Italia e sui motivi che li costringono a fuggire dal proprio paese riconoscendo il ruolo chiave dello sport come strumento di aggregazione e integrazione fra rifugiati, richiedenti asilo e le comunità ospitanti sono gli obiettivi di Champions #WithRefugees, la partita di calcio organizzata dall’UNHCR con il sostegno dell’Associazione
Italiana Calciatori (AIC), Associazione Italiana Allenatori Calcio (AIAC) Onlus ed il patrocinio di FIGC, CONI Lazio e AS Roma per la Giornata Mondiale del Rifugiato.

La squadra di minori non accompagnati, richiedenti asilo e rifugiati di Città dei Ragazzi è nata nel 2018 grazie ad un progetto sostenuto dal CONI con l’obiettivo di promuovere l’accesso allo
sport come veicolo di benessere psicofisico e integrazione ed è composta da 20 ragazzi tra i 16-18 anni accolti nella comunità Città dei Ragazzi, Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here