La Champions League restituisce il sorriso alla Juventus, che a Malmoe si scrolla di dosso le incertezze manifestate in campionato e rifila tre reti in 45 minuti agli svedesi. A segno Alex Sandro, Dybala su rigore e Morata. Il Malmoe si rivela avversario semplice, ma i bianconeri tengono alta la concentrazione per l’intera gara e riducono al minimo il margine di errore. L’Atalanta divide la posta sul campo del Villareal: segna Freuler, ma gli spagnoli fanno 1-1 con Trigueros e ribaltano il risultato con Danjuma. Gosens all’83’ evita la beffa. Da segnalare il passo falso del Manchester United: Ronaldo segna, ma lo Young Boys vince 2-1 a sorpresa.