E’ una settimana di festa per l’Under 17 provinciale della Cavese Academy 1919. I ragazzi di mister Domenico Proietti hanno vinto la loro seconda gara stagionale, la prima che valeva per la classifica (visto che l’altro avversario non dava punti per la graduatoria). Nel match casalingo di domenica scorsa contro l’Atletico Capannelle, l’Under 17 provinciale della Cavese Academy 1919 l’ha spuntata con un pirotecnico 4-3 al termine di una gara dalle mille emozioni come racconta lo stesso Proietti: “Siamo andati in vantaggio con un gol di Castellucci e poi abbiamo raddoppiato con Balzani prima della rete ospite del 2-1 e del calcio di rigore con cui Foschi ci ha mandato al riposo sul 3-1. Nella ripresa ancora Castellucci ha calato il poker, poi l’Atletico Capannelle ha segnato la rete del 4-2 e, con un gol “fantasma”, quella del 4-3. Ma ormai la partita era conclusa e abbiamo potuto festeggiare questa preziosa vittoria”. L’allenatore spiega qualche retroscena che ha portata a questa convincente prestazione: “Il successo di domenica nasce dal pesante k.o. della settimana precedente con il Real Rocca di Papa La Rustica, in un match che abbiamo affrontato con tante assenze e addirittura qualche Under 15 in campo. Nel preparare la sfida con l’Atletico Capannelle, poi, ho parlato coi ragazzi e ho chiesto loro di tirare fuori tutto ciò che avevano a livello di grinta e cuore e lo hanno fatto. D’altronde questo è un gruppo totalmente nuovo composto per la maggior parte da ragazzi al primo anno nel mondo del calcio, dunque sapevamo che ci sarebbe stata qualche inevitabile difficoltà. Ma sono orgoglioso di loro perché rispetto all’inizio del campionato, hanno fatto passi da gigante. E poi nonostante i risultati non brillanti, nessuno di loro ha mai mollato e anzi hanno formato un gruppo molto compatto anche fuori dal campo”.

Nel prossimo turno c’è in programma la visita al Rocca Priora Rdp terzo della classe: “Mi auguro di poter avere tutti gli effettivi a disposizione in modo da giocarci tutte le nostre carte, poi cercheremo di sfruttare il fattore sorpresa. Adesso i ragazzi hanno l’entusiasmo a mille, ma l’obiettivo da qui alla fine della stagione è divertirsi il più possibile, continuare a crescere e prepararsi alla prossima annata” conclude Proietti.

Articolo precedenteVolley Club Frascati, serie C maschile, Mason: “Con la squadra al completo abbiamo un altro ritmo”
Prossimo articoloConsegnato l’assegno di Hoka Maratona di Ravenna all’Istituto Oncologico Romagnolo