Non solo Champions. Da domani spazio anche alla nuova Europa League con Napoli e Lazio in corsa con le carte in regola per ben figurare e con motivate ambizioni di successo finale. I partenopei di Spalletti sono inseriti nel girone C con i polacchi del Legia Varsavia, i russi dello Spartak Mosca e gli inglesi del Leicester, che affronteranno nella gara di andata domani sera allo stadio Maradona con fischio d’avvio alle 21.

Smaltita la delusione della scorsa stagione con la qualificazione in Champions League sfumata all’ultima giornata in favore della Juventus, gli azzurri, dunque, si tuffano in questa nuova esperienza con grande entusiasmo anche se questa volta affronteranno in trasferta un Leicester ormai solida realtà europea per sfatare un tabù: mai vinto in terra inglese.

Il tecnico Rodgers del Leicester opterà per il 4-2-3-1 una vera evoluzione del marchio di fabbrica della squadra 4-4-2 che ha portato tante vittorie e trofei. Tanti gli osservati speciali a partire dalla difesa con l’esperto Schmeichel in porta e l’ex Atalanta Castagne nel ruolo di terzino. A centrocampo la fantasia sarà nei piedi di Tielemans mentre, in avanti, si punterà sul totem Jamie Vardy come pericolo numero uno degli avversari. Gli inglesi sono reduci dalla sconfitta di misura per 0-1 contro il Manchester City ed hanno raccolto sei punti in quattro giornate in Premier League.

Diametralmente opposta la situazione del Napoli. Primo posto in classifica in Serie A, vittoria fondamentale in rimonta contro i principali rivali della Juventus e tanto entusiasmo attorno al nuovo progetto tecnico di Spalletti. E’ una squadra con un grande potenziale ancora inespresso e l’Europa League può rappresentare un trampolino di lancio importante. La nota negativa, alla vigilia, arriva dal report infortunati: sono tanti e diversi i giocatori non a disposizione o che non saranno rischiati. Spazio, quindi, al turnover nel 4-2-3-1: in porta ci sarà ancora Ospina per l’infortunio del portiere titolare Meret. In difesa turno di riposo per Manolas sostituito da Rrahmani mentre merita la conferma Anguissa tra i migliori in campo contro la Juventus. In avanti Insigne non sarà della partita e qualche dubbio c’è anche su Osimehn. Per questo motivo ci sarà Lozano titolare e Zielinski pronto a ritrovare la forma dopo l’infortunio. Leggermente favorito il Leicester per BetFlag ed i suoi analisti che propongono l’1 a 2,28, il 2 a 3,00 e con l’X che moltiplica per 3,45.