E’ un inizio di stagione davvero positivo per tutte le selezioni dell’Atletico Lariano. Il co-presidente Riccardo Palmieri (che guida il club assieme a Loris Di Giacomantonio) parla con soddisfazione del lavoro dei vari gruppi, a partire da quello maggiore che mercoledì ha ottenuto il pass per gli ottavi di finale di Coppa Italia. “Abbiamo pareggiato 1-1 nel ritorno della sfida col Bellegra, battuta in campo esterno per 2-1. Nel primo tempo la squadra non ha espresso le sue qualità e ha terminato la frazione in svantaggio di un gol, poi nella ripresa siamo stati molto più aggressivi e nel finale abbiamo pareggiato i conti con il rigore di Mastrella. Anche in campionato siamo in una posizione di media-classifica e solo domenica, sul campo della capolista Valmontone, abbiamo perso la nostra imbattibilità. Il cambio d’allenatore, avvenuto a inizio stagione, poteva togliere sicurezze al gruppo che invece ha lavorato bene. Ora, assieme a mister Fabrizio Centra, lo aggiusteremo dal punto di vista numerico e magari coprendo meglio qualche ruolo. Comunque ci stiamo divertendo e vogliamo essere protagonisti. La Coppa rappresenta anche un bel sacrificio visto che si gioca in mezzo alla settimana, ma ci può regalare ancora delle belle soddisfazioni. Infine siamo in vetta alla classifica stilata dal comitato regionale come la società che, tra tutti i gironi di Promozione, ha impiegato per più minuti di campionato atleti nati nel 2005”. Ma la soddisfazione dell’Atletico Lariano non si limita alla prima squadra: “I gruppi giovanili stanno facendo benissimo. L’Under 19 regionale di mister Linardi era una squadra quasi completamente nuova e naviga nelle zone medio-alte della classifica, oltre ad aver fatto esordire già diversi ragazzi del 2006. I tre gruppi provinciali, ovvero l’Under 17 di mister Leoni, l’Under 16 di mister Cavaterra e l’Under 14 di mister Cedroni, sono prime e a punteggio pieno: tutti sono molto competitivi e possono raggiungere la categoria regionale. Infine sull’Under 15 regionale di mister Fileni, squadra ripescata in categoria in extremis, avevamo un certo timore. Ma la squadra ha risposto benissimo, si trova in una tranquilla posizione di classifica e anzi meritava pure qualche punto in più per quello che ha espresso”.

Articolo precedenteMarino Pallavolo, Tosti e De Marzi convocati nel Club Italia allargato
Prossimo articoloCalcio, Valmontone 1921, Eccellenza femminile, Morgia: “Contenta per lo spazio che sto avendo”