Il 25 marzo 2018 alle 18 nel Pamphili Village di Via di Vigna Girelli 80 (Zona Portuense) si terrà una manifestazione pugilistica dilettantistica sia maschile che femminile.

Michele Carpinelli, fondatore e proprietario della Campagnano Boxing Team, ha organizzato questo evento pugilistico col fine ultimo di aiutare un suo ex allievo che sta per perdere il papà e dovrà farsi carico della famiglia. «Ha 18 anni, ed è stato per me come un figlio» ha dichiarato Carpinelli «Il pugilato crea legami che uniscono per la vita».

All’inizio della sua carriera pugilistica Carpinelli ha avuto il piacere di allenare un ragazzo che è poi diventato campione regionale e che oggi, a 18 anni, rischia di perdere il padre, affetto da una grave ed irreversibile malattia. Per questo Carpinelli ha già contribuito personalmente con una donazione diretta a chi sta organizzando la raccolta. Carpinelli vorrebbe ora creare un fondo con cui sostenere il ragazzo e la sua famiglia in difficoltà.

Sarà una serata interamente dedicata al pugilato e alla solidarietà: i pugili dilettanti disputeranno i propri incontri indossando la maglia rosso-blu con il logo dell’evento, che a fine gara sarà firmata e regalata al proprio compagno.

Il costo di ingresso (10 euro) verrà integralmente devoluto alla famiglia del ragazzo, così come quota parte degli sponsor che aderiscono all’organizzazione dell’evento.