Manny Pacquiao non smette di stupire. A oltre 40 anni, sul ring di Las Vegas, il pugile filippino ha sconfitto ai punti Keith Thurman, americano finora imbattuto dopo 29 incontri, e conquistato il titolo mondiale WBA dei super welter.

Salito sul ring sulle note di ‘Rocky’, Pacquiao è riuscito nell’impresa a quasi 41 anni, confermando di essere ancora ai vertici della boxe mondiale nonostante l’età. Il 30enne Thurman è andato al tappeto nel primo round, poi l’incontro è andato avanti fino alla 10ma ripresa, e poi deciso ai punti dai giudici che lo hanno visto vincitore senza però giudizio unanime (115-112, 115-112 e 113-114).