superwelter
superwelter

Sabato 30 aprile, al palasport di Fiumicino, in Via Danubio, la Opi 2000 e la Principe Boxing Events in collaborazione con Paciucci Boxing Team e con il Comune di Fiumicino organizzeranno la manifestazione imperniata sul vacante titolo dell’Unione Europea dei pesi superwelter tra Emanuele Della Rosa (36 vittorie e 2 sconfitte) e il francese Zakaria Attou (22-6-1).
“Sono lieto di tornare a Fiumicino – commenta Salvatore Cherchi – dove recentemente abbiamo organizzato il campionato italiano di Emanuele Della Rosa e il grande evento che ha portato Emiliano Marsili a vincere il titolo Silver dei pesi leggeri WBC e a diventare sfidante ufficiale al titolo mondiale. Nella cittadina laziale abbiamo trovato appoggio presso le istituzioni, molto attente a valorizzare lo sport come momento di aggregazione e come mezzo per dare una vetrina nazionale ed internazionale a Fiumicino.
Voglio ringraziare il sindaco Esterino Montino, l’assessore allo Sport Paolo Calicchio, il Leonardo da Vinci Rome Airport Hotel e il Leonardo Restaurant. Sono contento anche del risultato della prevendita: aver proposto pugili laziali ha pagato perché abbiamo venduto tantissimi biglietti. Sono convinto che faremo il tutto esaurito”.

Presso il Leonardo da Vinci Rome Airport Hotel. in Via Portuense 2470, a Fiumicino, venerdì 29 aprile, alle 17.00, si svolgeranno le operazioni di peso a cui prederanno parte tutti i pugili che combatteranno sabato al palasport.
Emanuele Della Rosa considera questo match di straordinaria importanza: “E’ un combattimento da dentro o fuori, come lo sono stati gli ultimi due valevoli per il titolo italiano. Se vinco, proseguo l’attività agonistica. Se perdo, forse, faccio un ultimo incontro per i miei tifosi e poi appendo i guantoni al chiodo. Ho abbandonato il titolo tricolore per concentrarmi sul campionato dell’Unione Europea e dare spazio anche agli altri pesi superwelter italiani. Combattere di fronte ai miei tifosi non mi fornisce uno stimolo in più. Anzi, combattendo all’estero sento meno pressione su di me. Comunque sono in ottima forma, mi sento bene e sono convinto di poter vincere sabato 30 aprile.”
Zakaria Attou non è un avversario da prendere sottogamba: nel 2014 è diventato campione di Francia dei pesi superwelter e l’anno precedente ha vinto il titolo del Mediterraneo WBC. Ha tre anni in meno di Della Rosa (33 contro 36), è’ abituato a combattere per un titolo ed ha perso solo una volta prima del limite.