Real Madrid e Juventus ancora una volta a confronto nella loro lunga storia calcistica. Si ritroveranno in campo domenica prossima, 31 luglio alle 4 nella notte italiana, al Rose Bowl Stadium di Los Angeles, ultima tappa del Soccer Champions Tour in corso di svolgimento negli Stati Uniti. Sinora i bianconeri, in questa tournée estiva, hanno già affrontato il Chivas Guadalajara, nella gara di esordio, sconfiggendolo per 2 a 0, quindi pareggiato 2 a 2 contro il Barcellona, grazie ad una doppietta di Moise Kean che ha fatto il pari con i due gol firmati da Dembélé. Di contro gli spagnoli hanno perso di misura contro gli eterni rivali del Barcellona per poi pareggiare 2 a 2 contro i messicani.

Un test importante, dunque, per entrambe le formazioni in attesa dell’avvio prossimo dei rispettivi massimi campionati, un’occasione ideale per gli allenatori Allegri ed Ancelotti per le ultime verifiche prestagionali.

In casa bianconera rivedremo in campo il serbo Dusan Vlahovic, non schierato contro Chivas e Barcellona, ed anche il neoacquisto Gleison Bremer, che dovrà vedersela contro un certo Karim Benzema. Sicuramente non ci sarà Paul Pogba alle prese con un serio infortunio che lo terrà lontano del terreno di gioco per un lungo periodo. Di conseguenza un’ipotizzabile formazione di avvio gara potrebbe essere Szczesny tra i pali con Bremer e Bonucci centrali, Danilo a destra ed Alex Sandro a sinistra. Il possibile tridente sarà composto da Di Maria, Vlahovic e Kean alle cui spalle agiranno Zakaria, Locatelli in cabina di regia e Fagioli.

Nuove soluzioni tecniche cercansi anche in casa Real con Carletto Ancellotti alle prese con l’inserimento del nuovo acquisto Tchouamèni ed a trovar spazio a Valverde e Camavinga. Rivedremo Courtois tra i pali estremo difensore di una difesa a quattro con Carvajal nel ruolo di terzino destro, Mendy ad agire sul versante opposto con i centrali Militão ed Alaba. A centrocampo spazio per Modric, Casemiro e Kroos pronti a produrre palloni da finalizzare per il tridente Rodrigo, Benzema e Vinicius Jr.

Favorito ma non troppo il Real Madrid dai betting analyst di BetFlag che bancano l’1 alto dei campioni d’Europa a 2,10 non particolarmente distante dal 2 bianconero a 2,87 con l’X che moltiplica per 3,65.

Articolo precedenteNotti di Cinema a Piazza Vittorio, sport in piazza col Coni regionale
Prossimo articoloCalcio, Macron e Miami ancora insieme