Serbia, Angola e Filippine. Il sorteggio svoltosi oggi a Shenzhen regala queste avversarie all’Italbasket di Meo Sacchetti inserita nel girone D nella 18esima edizione del Campionato del Mondo di pallacanestro che si svolgerà in Cina dal 31 agosto al 15 settembre.

Gli azzurri, che mancavano dalla rassegna iridata da 13 anni, giocheranno i propri match del girone a Foshan. L’esordio avverrà il 31 agosto contro le Filippine, poi l’Italbasket tornerà in campo il 2 settembre contro l’Angola e, due giorni dopo, contro la Serbia.

In caso di passaggio del turno (passano le prime due) l’incrocio è con Spagna, Iran, Porto Rico e Tunisia.

“Non possiamo lamentarci – ha commentato il CT Sacchetti -. Ci sono gironi difficili e altri meno. La Serbia era la squadra più titolata del lotto ma abbiamo evitato il Canada. Ora vincere e passare il turno. Poi si vedrà”.

Il torneo, per la prima volta a 32 squadre, non si giocherà nello stesso anno del Mondiale di calcio come invece accaduto dal 1967 in poi.

Girone A (Pechino)
Costa d’Avorio, Polonia, Venezuela, Cina

Girone B (Wuhan)
Russia, Argentina, Corea del Sud, Nigeria

Girone C (Guangzhou)
Spagna, Iran, Porto Rico, Tunisia

Girone D (Foshan)
Angola, Filippine, ITALIA, Serbia

Girone E (Shanghai)
Turchia, Repubblica Ceca, USA, Giappone

Girone F (Nanchino)
Grecia, Nuova Zelanda, Brasile, Montenegro

Girone G (Shenzhen)
Repubblica Dominicana, Francia, Germania, Giordania

Girone H (Dongguan)
Canada, Senegal, Lituania, Australia