Bates
Bates, centro britannico di Porto Torres

Sabato 30 gennaio si è giocata l’undicesima giornata del campionato di Serie A di basket in carrozzina, la seconda del girone del ritorno. Vincono tutte le prime quattro in classifica, confermando i rapporti di forza visti finora: il Santa Lucia Roma continua a vincere (undicesima vittoria consecutiva in stagione regolare), la UnipolSai Briantea 84 Cantù e la DECO Group Amicacci Giulianova non perdono contatto e vince ancora il GSD Porto Torres, forse una delle più in forma in questa fase.

La giornata si è aperta proprio a Porto Torres, con il facile successo dei padroni di casa sul fanalino di coda della A, la Laumas Elettronica GiocoParma (99 a 56). Ennesima notevole prestazione dell’americano Matthew Scott (30 punti e 13/22 al tiro), ma il miglior marcatore questa volta è stato il giovane britannico Bates (31 Punti). I sardi allargano il margine di sicurezza sulle quinte, accreditandosi come grande favorita per l’accesso alla post-season. L’HS Cimberio Varese infatti perde a Giulianova contro la DECO Group Amicacci (47 a 59) e ora il gap quarto posto è di 4 punti. Giulianova invece continua la propria stagione di alto livello, rimanendo al secondo posto, appaiata alla UnipolSai Briantea 84 Cantù.

Proprio i canturini in serata vincono nettamente il derby lombardo contro la SBS Montello 86 a 33 e si rialzano dopo lo scivolone interno della settimana scorsa contro Porto Torres. Ventitrè i punti di Bell, venti di Jordi Ruiz, mentre per l’azzurro Carossino arriva una doppia doppia da 10 punti e 10 rimbalzi. Come detto, vittorioso anche il Santa Lucia Roma capolista: successo in casa contro il S. Stefano Banca Marche 63 a 38 e imbattibilità ancora mantenuta.

Vince anche la DinamoLab Banco di Sardegna, che supera 75 a 57 il Padova Millennium Basket e rimane in corsa per un posto ne playoff: ottima la prestazione del duo Bridge (22 punti) e Sanchez (19 punti).
La prossima settimana il campionato si fermerà per l’esordio della nuova Nazionale di coach Carlo Di Giusto, impegnata nell’All Star Game di Camposampiero (Padova), alle ore 10 di sabato 6 febbraio. L’evento verrà presentato presso la Sala Consiliare di Camposampiero mercoledì 3 febbraio alle ore 13, alla presenza delle autorità locali e, tra gli altri, del presidente federale Zappile, dello stesso Di Giusto e dell’azzurro Carossino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here