La Briantea bronzo europeo nel 2018
La Briantea bronzo europeo nel 2018

Con la Serie A che osserverà un turno di stop, il prossimo fine settimana di basket in carrozzina sarà tutto dedicato alle coppe europee, che vedranno impegnata una folta rappresentanza di club italiani.

Riflettori puntati soprattutto sui due gironi di quarti di finale Champions League, con protagoniste due italiane, la UnipolSai Briantea84 Cantù e la Deco Group Amicacci Giulianova, che cercheranno di entrare nell’elite delle prime quattro squadre del continente. Palcoscenico non inedito per la Briantea84, ormai stabilmente tra le big a livello europeo: i canturini scenderanno in campo a Elxleben, in Germania, casa dei campioni d’Europa in carica del Thuringia Bulls, contro cui esordiranno alle 20 di venerdì 8. Poi sfida ai turchi del Besiktas (ore 15 di sabato) e a chiudere, match contro gli spagnoli dell’Albacete (ore 10 di domenica). Le prime due volano in Polonia per la Final Four di maggio, per le terze qualificazione alla Final Eight di EuroLeague1.

Contemporaneamente a Madrid, la Deco Group Amicacci Giulianova sarà opposta all’altra big tedesca del Lahn-Dill (partita d’esordio alle ore 16.45 di venerdì), ai padroni di casa e vice-campioni d’Europa in carica del Cd Ilunion (sabato ore 19.45) e infine ai baschi del Bilbao BSR, contro cui chiuderanno il proprio girone, domenica alle 10.15. Anche da questo raggruppamento, prime due in Final Four, e terza in finale di Euro League 1.

Ma non c’è solo la Champions League: derby tutto italiano in EuroLeague 1 tra l’HS Varese e il Santa Lucia Roma, che lo scorso anno vinse l’EuroLeague 3, riportando un trofeo internazionale in Italia per la prima volta dal 2013. L’incrocio tra varesini e romani è in programma alle ore 13.30 di venerdì nel girone preliminare di Vienna, in cui saranno impegnati anche i padroni di casa dell’Interwetten Coloplast Sitting Bull, il BasKI TSOP e il TSK Rehab Merkezi Engelliler SK.

Sempre in EuroLeague 1, ma nel girone di Nottwil (Svizzera), il Padova Millennium Basket, che esordirà il London Titan alle 15.45 di venerdì: poi sfida al Pilatus Dragons, al Koln 99ers e al Beut Halochem Haifa.

Le prime di ciascun girone si qualificano per la Final Eight, le seconde vanno in finale di EuroLeague 2, le terze in finale di EuroLeague 3.

Ultima italiana impegnata sarà il PDM Treviso, che ospiterà al Bella Italia EFA Village di Lignano Sabbiadoro il girone preliminare di Euro League2. Esordio alle 11.15 di venerdì contro il Tolosa, poi incroci con Mideba Extremadura, SC Devedo e Izmir BSB. La vincente del raggruppamento approda in Final Eight di EuroLeague 2, le seconde in EuroLeague 3.

E prima dell’esordio delle italiane, come da tradizione arriva il messaggio del presidente federale Fernando Zappile: “Sarà una tornata di gare internazionali particolarmente interessante, perchè come movimento italiano saremo rappresentati da squadre con ambizioni alte e grandi potenzialità. Seguirò con la passione del tifoso ma anche con la consapevolezza che il livello raggiunto dai nostri club è già oggi di assoluta eccellenza, sperando di poter festeggiare nuovi successi internazionali, che siano di buon auspicio per l’avventura europea della nostra Nazionale nella prossima estate. Rivolgo quindi il mio in bocca al lupo a tutti i giocatori, gli staff e i dirigenti impegnati, con un particolare augurio per Treviso, che si onorerà di ospitare un girone di Euro League in casa”