Si è svolta a Tivoli Terme (Roma), nel Grand Hotel Duca d’Este, l’Assemblea Ordinaria Elettiva della Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina.

Complessivamente erano presenti l’81,40% degli aventi diritti al voto, tra rappresentanti delle società, degli atleti e dei tecnici.

Il candidato unico alla presidenza Fernando Zappile, presidente uscente nell’ultimo quadriennio paralimpico, è stato rieletto con 67 voti, pari al 97,10% del totale degli aventi diritto al voto.

Dopo l’elezione del presidente, sono stati poi eletti i consiglieri federali Primo Fior, Carlo Marinello e Ivano Nuti, in rappresentanza delle società, Chiara Coltri e Fabio Raimondi in rappresentanza degli atleti, Marco Barbagelata in rappresentanza dei tecnici, Vittorio Cerracchio come presidente del collegio dei revisori. Confermata nel ruolo di vice-presidente federale Chiara Coltri.

Rinnovata la fiducia ad Alessia Ferri nel ruolo di segretario generale.

“Un consenso così ampio – ha dichiarato Zappile – è insieme motivo di orgoglio e stimolo a proseguire con un entusiasmo e determinazione rinnovate nel prossimo quadriennio. Siamo stati chiamati a rispondere a sfide importanti nei passati quattro anni e avere la piena fiducia di tutte le componenti del nostro movimento rappresenta per me la migliore motivazione per proseguire in questo percorso. Ci aspettano anni intensi, con tanti obiettivi ancora da raggiungere e nuovi e importanti progetti da portare avanti; uno tra tutti, la realizzazione di un nuovo impianto dedicato esclusivamente alla nostra disciplina, che diventerà la nuova casa della pallacanestro in carrozzina italiana. Vorrei ringraziare il presidente del CIP Luca Pancalli, che oggi non è potuto essere con noi per altri impegni presi in precedenza, che ci ha sempre sostenuto in questi anni. Il mio grazie va anche al segretario generale Alessia Ferri, a tutti i dipendenti e collaboratori della Federazione che non si sono mai risparmiati nel loro lavori”