Giulio Papi in azione contro Varese
Giulio Papi in azione contro Varese

Sabato 27 gennaio si disputerà la decima giornata di stagione regolare nel massimo campionato di basket in carrozzina, la terza del girone di ritorno. Turno che non presenta incroci i vetta e che quindi si annuncia, a meno di sorprese, interlocutorio per la corsa ai primi posti e per la lotta-salvezza.

Match in programma tutti nel corso del pomeriggio: si parte alle 17 con le prime due partite tra GSD Porto Torres e DECO Group Amicacci Giulianova e tra Cimberio HS Varese e UnipolSai Briantea 84 Cantù. Alle 18 le altre due sfide, tra SBS Montello e S. Stefano UBI Banca e tra Polisportiva Nordest e Santa Lucia Roma.

Una classifica spaccata in due, con le prime quattro ormai certe dell’approdo ai playoff, rende i pronostici della vigilia ancor più chiusi: i campioni d’Italia della Briantea 84 Cantù, al secondo derby consecutivo dopo il successo casalingo contro l’SBS Montello, a Varese cercheranno la nona vittoria in campionato, per segnare il passo rispetto all’altra capolista S. Stefano, reduce dall’importante successo della scorsa settimana contro il sorprendente Santa Lucia Roma e attesa dal match contro l’SBS Montello. Il testa a testa tra le due leader della Serie A si annuncia tiratissimo fino allo scontro diretto dell’ultima giornata di stagione regolare, che potrebbe trasformarsi in un autentico spareggio per la testa di serie numero uno nei Playoff Scudetto.

Altra corsa a due che si va delineando è poi quella tra Santa Lucia Roma e DECO Group Amicacci Giulianova, appaiate al terzo posto, e attese anche in questo caso da uno scontro diretto nell’ultimo match di stagione regolare. Gli abruzzesi, impegnati nella trasferta in terra sarda contro un Porto Torres rivitalizzato dall’importantissima e soffertissima vittoria in volata contro la Polisportiva Nordest, cercano continuità di risultati in una stagione fatta fin qui di alti e bassi; i romani, che nelle ultime settimane hanno alzato il livello delle proprie ambizioni, vanno a caccia della vittoria numero sette. Di contro la Polisportiva Nordest che, come detto, la scorsa settimana ha sfiorato a Porto Torres una vittoria che avrebbe significato un bel passo in avanti verso la salvezza. Il canestro nel finale di Beatrice Ion ha però condannato la neopromossa di questa Serie A all’ottava sconfitta e all’ultimo posto in coabitazione con l’SBS Montello.

Dopo la decima giornata, il campionato di Serie A osserverà la prima sosta, in concomitanza con il turno preliminare di Champions League: impegnate due italiane, GSD Porto Torres e DECO Group Amicacci Giulianova, con l’obiettivo di raggiungere la UnipolSai Briantea 84 Cantù già qualificata ai quarti di finale della competizione continentale più prestigiosa.

In campo nel weekend anche la Serie B, giunta alla sesta giornata di andata. Nel Girone A l’imbattuta Dinamo Lab Banco di Sardegna ospita il Basket Seregno Gelsia; nel girone B scontro al vertice tra le due capolista Vicenza e Padova Millennium Basket, mentre nel girone C la NPiC Rieti punta la quinta vittoria consecutiva in casa contro Taranto; infine il girone D, dove spicca il derby siciliano Catania – Palermo.

Capitolo giovanili: nel campionato dedicato alla memoria di Roberto Marson, riposa la capolista UnipolSai Briantea 84 Cantù, mentre l’altra imbattuta Circolo Dozza Bologna andrà a Padova. Match casalingo a Roma per i Giovani e Tenaci contro Montecchio Maggiore.