Matt Scott (Porto Torres)
Matt Scott (Porto Torres)

Nella quinta giornata della stagione regolare della Serie A di basket in carrozzina, in calendario nel pomeriggio di sabato 19 novembre, spicca soprattutto una delle quattro partite in programma, quella tra GSD Porto Torres e UnipolSai Briantea 84 Cantù, ovvero tra due tra le pretendenti più accreditate al titolo, nonché uniche squadre insieme a Giulianova ancora imbattute in questa prima fase di campionato. Match che promette spettacolo e che potrebbe già fornire importanti indicazioni sui rapporti di forza al vertice di questa Serie A. Cercherà di approfittare dello scontro diretto tra le due rivali la DECO Group Amicacci Giulianova, che ospiterà la Dinamo Lab Banco di Sardegna, mentre si prevede equilibrio nelle altre due sfide di giornata, tra SBS Montello e Santa Lucia Roma e tra Padova Millennium Basket e S. Stefano Banca Marche.

Turno quindi che potrebbe rivelarsi cruciale per gli equilibri in classifica, con tanti incroci tra squadre che lottano per i medesimi obiettivi. In primo piano ovviamente Porto Torres contro Briantea 84 delle ore 19: i sardi guidati dal coach della Nazionale maggiore Carlo Di Giusto hanno vinto la scorsa settimana la terza partita su tre in casa di S. Stefano, mentre i campioni d’Italia in carica della UnipolSai (con in panchina un altro coach azzurro, Marco Bergna, allenatore della Nazionale Under) sono reduci dalla facile vittoria di Roma con il Santa Lucia: entrambe le squadre sono appaiate a quota 6 in classifica e puntano a non perdere contatto con il vertice, già sapendo inoltre il risultato della terza rivale, quella DECO Group Amicacci Giulianova (in testa a quota 8, con 4 match giocati) che un’ora prima (alle ore 18) affronterà in casa la Dinamo Lab Banco di Sardegna: pronostico più chiuso in questo caso, con i sardi ancora fermi a quota 0 in graduatoria.

Sempre alle ore 18, in campo l’altra squadra priva di vittorie nelle prime quattro giornate, il Santa Lucia Roma, che affronterà la trasferta di Bergamo contro l’SBS Montello, che invece di punti ne ha conquistati finora 2. Incrocio quindi molto importante in chiave salvezza, con i padroni di casa che, guidati dal capocannoniere della Serie A Andrea Pedretti, con un successo si costruirebbero già un discreto margine sulla zona calda. Punta invece a rimanere in corsa con le rivali il Santa Lucia Roma: le ultime due al termine della stagione regolare infatti saranno direttamente retrocesse in B.

Altra partita tra due squadre dagli obiettivi simili sarà infine quella tra Padova Millennium Basket e S. Stefano Banca Marche (ore 19): roster talentuosi e carte in regola per essere l’outsider del torneo, con Padova che viene da due successi nelle ultime due partite giocate e S. Stefano che invece, dopo la vittoria all’esordio sul Santa Lucia e la brutta sconfitta di Cantù, ha dato segnali di crescita la scorsa settimana, pur perdendo contro Porto Torres. Osserva un turno di riposo la Cimberio HS Varese.
La prossima giornata si disputerà sabato 26 novembre, prima di quello che sarà un altro momento saliente dell’annata, il primo ritorno a Roma di coach Di Giusto da avversario, previsto per il 3 dicembre.