Federico Dentoni (Farma Crocetta) esulta dopo essere arrivato salvo in seconda base. Credit: El Tambor Mayor
La serie A di baseball scende in campo al completo nel Sabato Santo: le capoliste dei gironi A, B e C hanno davanti l’occasione giusta per centrare la fuga. Nel girone D la sfida tra Om Valpanaro Bologna Athletics e Big Mat Bsc Grosseto mette in palio la prima vittoria per entrambe le formazioni.

Messa in archivio la seconda giornata, il massimo campionato italiano di baseball è pronto a tornare in campo al completo con una no stop, a cominciare dalle ore 11 del mattino del sabato santo. È una giornata che potrebbe già significare fuga per le capoliste dei gironi A, B e C. Il Parmaclima (4-0) di Gianguido Poma, reduce dalla doppietta di Torino con una gara2 vinta in rimonta nelle battute finali grazie a cinque punti propiziati dai giri di mazza di Aldo KoutsoyanopulosSebastiano PomaStefano Desimoni e Cesare Astorri, si prepara ad ospitare in casa un Ecotherm Brescia (0-3) in debito con la fortuna ed a caccia del primo successo stagionale. Dopo la brillante trasferta di Cervignano, della quale si ricorda il no-hit combinato, sulla distanza di sette riprese, con protagonisti Murilo Gouvea e Raul Rivero, la UnipolSai Fortitudo Bologna (4-0) fa ritorno tra le mura amiche del “Falchi” per ospitare i Metalco Dragons (1-3) di Castelfranco Veneto, reduci invece dalla trasferta di Rovigo finita con due sconfitte che fanno male al morale, poiché entrambe maturate su rimonta avversaria avvenuta nelle ultime due riprese. A comandare il girone C sono invece i campioni in carica del San Marino (4-0) e l’Hort@ Godo (4-0). I campioni d’Italia, che hanno in Gabriel Lino (3) e Nathanael Batista (2, in coabitazione con Cesare Astorri) i primi due nella classifica dei fuoricampo, saranno ospiti del Fontana Ermes Sala Baganza (0-4) di Giacomo Bertoni, reduce dalle sconfitte nelle prime quattro partite disputate contro la Farma Crocetta (2-2) e i neopromossi del CSA Torre Pedrera Falcons (2-2) che invece si recheranno a casa dell’altra capolista, l’Hort@ Godo, per il derby romagnolo di giornata. I giovani Falcons arrivano galvanizzati dal doppio successo sulla Crocetta e soprattutto dal primo fuoricampo in carriera di Lucio Giovannini. Non un fuoricampo qualunque: un grand slam. Per i godesi si tratta di un doppio incontro cruciale perché, considerato lo scontro diretto in programma tra Comcor Modena (2-1) e Farma Crocetta, una eventuale doppia vittoria servirebbe a scavare un solco più ampio con le altre pretendenti alle prime due posizioni del girone C dove il Mediolanum New Rimini (0-3) di Mike Romano proverà ad invertire il trend negativo contro il Longbridge 2000 (1-3) di Samuele Gamberini e compagni.

Si appresta a vivere la seconda giornata invece il girone D. A punteggio pieno (2-0) ci sono tre squadre: da una parte l’Hotsand Macerata Angels – che se la vedrà con l’Academy of Nettuno Baseball Orange e attende conferme da Edgar RondonGionni LucianiJavier Lopez e dallo statunitense Tanner Donnels tutti reduci da grandi prestazioni nel doppio successo contro il Big Mat Bsc Grosseto – e dall’altra la corazzata Nettuno BC 1945 (reduce da una convincente doppietta nel derby contro l’Academy Orange) e lo Spirulina Becagli BBC Grosseto (nelle cui fila si sono già fatti notare l’ex di turno Paolino Ambrosino ed il venezuelano-croato José Herrera) che si sfideranno allo “Jannella”. Completa il quadro del girone la sfida del “Pilastro” tra OM Valpanaro Bologna Athletics e Big Mat BSC Grosseto, entrambe vogliose di togliere lo zero dalla voce vittorie.

Altri incontri da segnalare sono quelli che nel girone A vedono impegnate Ciemme Oltretorrente (3-1) e i neopromossi Platform TMC Poviglio (3-1) rispettivamente contro BC Settimo (2-2) e Cagliari Baseball (2-1), tutte squadre che vogliono dimostrare di poter ambire quantomeno al secondo posto del girone. Così come il Campidonico Grizzlies Torino (1-3), intenzionato a prolungare il periodo negativo del Senago Baseball (0-4). Nel girone B il Camec Collecchio (3-1) vuole rafforzare la propria candidatura al ruolo di “anti-Fortitudo” contro il Sultan Cervignano (1-3) mentre sull’asse Veneto – Friuli-Venezia Giulia sono importanti il derby tra Tecnovap Verona (0-3) e Itas Mutua BSC Rovigo (2-2), e l’incontro tra New Black Panthers Ronchi dei Legionari (2-2) e Padova Baseball (2-1).

Articolo precedenteAperte le iscrizioni per il C2 Open Rowerg Championships
Prossimo articoloCalcio, Audace, Eccellenza, Scarfini: “La salvezza diretta? Forse bastano tre punti”