Presentato il Campionato Europeo di Baseball U23, in programma a Verona e San Martino Buon Albergo dal 24 al 28 agosto.

Sulla scalinata di Palazzo Barbieri a Verona, con il Presidente federale Andrea Marcon e le massime cariche delle due Società ospitanti, William Manzotti del Baseball Team Verona e Luca Dando del San Martino Junior, hanno portato il loro saluto le istituzioni locali. Andrea Bassi, Assessore al Patrimonio e Demanio della città scaligera, ha ribadito l’impegno nelle risorse per le strutture, giusto supporto “al tanto impegno che i responsabili delle Società metteranno nei prossimi mesi per la realizzazione della manifestazione.”

L’Assessore allo Sport Filippo Rando ha ricordato come il ‘Gavagnin’ sia “un impianto gioiello che diverse volte ha già ospitato anche la Nazionale maggiore” e che questa volta “avrà il piacere di essere teatro per le stelle future.”

Giulio Furlani, Assessore allo Sport di San Martino, ha voluto sottolineare come “compito delle istituzioni è senz’altro quello di mettere a disposizione le migliori strutture possibili, fornendo l’aiuto necessario sul territorio, ma senza l’impegno delle Società non sarebbe possibile fare nulla.”

 

Nelle interviste ai numerosi media presenti in Piazza Brà, anche il Presidente FIBS Marcon ha voluto sottolineare come “Verona e San Martino sono decisamente una casa importante per il nostro baseball: Verona, torna da quest’anno a vantare una squadra, la Tecnovap, nel massimo campionato italiano di baseball, ai blocchi di partenza sabato 22 maggio. Peraltro l’azienda abbinante è un marchio storicamente vicino alle nostre discipline, Tecnovap infatti è anche fornitore ufficiale delle Squadre Nazionali e le sue macchine per il vapore sono uno strumento indispensabile per la sanificazione dell’equipaggiamento di gioco, comprensibilmente ancora più importante in questo periodo…

San Martino Buon Albergo è conosciuto nel mondo del baseball italiano per la sua lunga tradizione nel baseball giovanile grazie al San Martino Junior, società molto attenta allo sviluppo dei giovani e che ha già contribuito al movimento italiano con lo sviluppo di atleti come i nazionali Samuel e Mattia Aldegheri e da lì proviene il tecnico Stefano Burato, attuale manager della nazionale U-12 vincitrice delle ultime tre edizioni del campionato europeo di categoria.”

 

Per la Nazionale Italiana U-23, affidata alle mani del manager Alberto D’Auria, veterano di 120 partite da giocatore con la divisa azzurra e già coach della nazionale seniores con alle spalle due titoli europei (2010 e 2012) ed una partecipazione al World Baseball Classic (2013) sotto la guida tecnica di Marco Mazzieri, si tratta del debutto nella categoria.

Con D’Auria collaborano il Pitching coach: Rolando Cretis e i Coach: Federico Bassi, Alessandro Bortolomai, Gianmario Costa, Christian Gnudi.

 

Gli Azzurri affronteranno nelle prime 3 giornate le altre squadre del Gruppo A, ovvero, nell’ordine: Repubblica Ceca, Francia e Gran Bretagna.

Il Gruppo B è composto da Germania, Ucraina, Belgio e Paesi Bassi.