WBSC

Nella giornata in cui viene rinviata per pioggia al 14 settembre Corea del Sud-Canada, l’Italia esordisce perdendo contro il Giappone. La partita, come tutto il programma del primo turno del mondiale, è stata caratterizzata da temporali a intermittenza

Tra pioggia, rinvii, nuvole passeggere e stanziali, radar meteo che annunciano temporali e poi diventano quasi uragani, interruzioni e riprese, l’Italia esordisce nella trentesima edizione del Mondiale Under 18 di Bradenton Sarasota, in Florida con una sconfitta. Il Giappone era avversario complicato da affrontare e lo ha dimostrato sul campo. L’Italia è riuscita a non essere una vittima sacrificale, perdendo 6-0 e pagando a caro presso un secondo inning in cui si sono incastrate imprecisioni, difficoltà e incertezze.

Articolo precedenteMtb, al Ciocco spazio ai giorni tricolori
Prossimo articoloSuccesso per gli eventi Marcialonga sci, cycling e corsa