La semifinale dell’Europeo si rivela la seconda partita consecutiva dal finale drammatico per un’Italia che si conferma impressionante per carattere e resilienza, capace, contro Israele, di andare subito in vantaggio con un margine di 4 punti segnati al terzo inning, e di rimanere lucida quando gli avversari, nella parte centrale della partita, centrano un big inning da 5 punti e avanzano fino al 6-4 a fine sesto. Il monte di lancio azzurro ha diversi protagonisti, su tutti Alex Bassani che s’incarica di proteggere il nuovo vantaggio degli azzurri, conquistato con un ottavo attacco che è quasi una replica di quanto successo ventiquattro ore prima: con Colabello che dà il la con un fuoricampo, Mazzanti che ottiene la base e Alberto Mineo che a sua volta manda la palla nella notte a siglare il definitivo 6-7.

L’Italia torna a 5 anni di distanza ad accedere alla finale del Campionato Europeo. L’appuntamento, fissato alle 19 odierne, è quello che tutti aspettano, con il Regno dei Paesi Bassi, vittorioso in un’altrettanto drammatica semifinale, nel pomeriggio, finita 1-0, contro la Spagna, che contenderà il bronzo a Israele nella gara pomeridiana.