(Lynx_prod)

Prova di forza dell’Olanda che mercoledì pomeriggio al Cavagnin-Nocini di Verona, ha travolto la Germania (10-1) e s’è garantita il primo posto nel girone B dell’Europeo under 23. La formazione arancione allenata da Sidney De Jong ha immediatamente risposto al punto segnato in apertura da Baumgart, grazie al triplo di Rip, a casa sulla volata di sacrificio di Delassa, La gara è girata a favore dei campioni 2017 al 3° turno: a basi cariche il terza base Baumgardt ha commesso due errori, un’assistenza alta e uno scivolone nel prendere la pallina, che hanno consentito agli avversari di segnare due punti. La gara s’è fatta così tutta in discesa per l’Olanda che con due singoli e il doppio di Selassa (2/2, 4pbc) hanno messo a segno due punti. Altri cinque corridori sono arrivati a casa al 5°, con cinque valide (da due punti di Tromb). A basi cariche sul secondo out, sul 10-1, una presa al volo dell’esterno sinistro, la rappresentativa dei Paesi Bassi ha preferito continua a giocare invece di finirla lì. Dodici le valide dei vincitori, contro le sei concesse da De Graaw, De Groot, Cocu e Elfrink che si sono alternati sulla collinetta nelle sette riprese.
Dal diamante di San Martino è arrivata invece la prima sorpresa della manifestazione continentale, la sconfitta della Rep. Ceca campione in carica contro la Gran Bretagna, la prima qualificata alle semifinali, grazie al successo inaugurale sulla Francia. Il team guidato da Drew Spencer è riuscito a spuntarla all’ottavo inning, dopo una gara appassionante.

(Lynx_prod)

La Gran Bretagna s’è portata sul 2-0 nei primi due inning con Thompson, su un lancio pazzo, dopo essere arrivato in base per ball; e con il singolo di Rory Chandler, che ha portato a punto Quackenbush, autore di un doppio. Ai campioni europei 2019 è bastata una ripresa, la terza, per pareggiare i conti, con la valida di Chlup e due errori degli inglesi. Al 5° sorpasso della Repubblica Ceca Kalandra batte un singolo al centro e segna il 3-2 sulla valida profonda a sinistra di Kubica.

Al cambio di campo Dawson batte un singolo lungo linea e segna sul triplo di Rodriguez. Al 7° nuovo vantaggio della Rep. Ceca sulla volata di sacrificio di Novotny che fa segnare Kalandra. All’extrainning la nazionale di Vladimir Chlup torna di nuovo avanti, ma gli inglesi trovano la forza di trovare il 5-5, con il doppio di Dawson (2/4) che fa segnare Ben Leid e di portare in terza Flaherty, che va a casa su un lancio pazzo. Nella gara del mattino a San Martino Buon Albergo il Belgio ha riscattato la sconfitta iniziale contro l’Olanda, piegando in rimonta l’Ucraina (6-3). La formazione gialloblù, guidata da Yurii Boiko, è passata in vantaggio al 1°: con due eliminati, Lukin ha battuto un doppio a destra ed è corso a gara sul singolo di Krupchenko. I belgi hanno però ribaltato la situazione già al secondo tentativo.Joossens ha aperto l’inning con un doppio a sinistra ed è corso a casa sul triplo di Xander Veerspreet, che va a segnare il 2-0 su palla mancata. Il 3-0 viene segnato da Schoonheydt sulla rimbalzante di Ryelandt. Devreese segna il 4-1 sul balk al 5°, mentre sulla volata di sacrificio di Rizzi arriva il 5-1 di Goffaux. L’Ucraina si è rifatta sotto facendo capitolare due volte Cappaert (7bv-1so, 5rl), con i punti di Lukin e Garan, al 5°, ma Rizzi ha fatto segnare il 6-3 a Ryelandt, che diventa finale grazie alla salvezza di Mareels. Gara completa per Andrii Kostashchuk.

Nella gara del mattino a San Martino Buon Albergo il Belgio ha riscattato la sconfitta iniziale contro l’Olanda, piegando in rimonta l’Ucraina (6-3). La formazione gialloblù, guidata da Yurii Boiko, è passata in vantaggio al 1°: con due eliminati, Lukin ha battuto un doppio a destra ed è corso a gara sul singolo di Krupchenko. I belgi hanno però ribaltato la situazione già al secondo tentativo.Joossens ha aperto l’inning con un doppio a sinistra ed è corso a casa sul triplo di Xander Veerspreet, che va a segnare il 2-0 su palla mancata. Il 3-0 viene segnato da Schoonheydt sulla rimbalzante di Ryelandt. Devreese segna il 4-1 sul balk al 5°, mentre sulla volata di sacrificio di Rizzi arriva il 5-1 di Goffaux. L’Ucraina si è rifatta sotto facendo capitolare due volte Cappaert (7bv-1so, 5rl), con i punti di Lukin e Garan, al 5°, ma Rizzi ha fatto segnare il 6-3 a Ryelandt, che diventa finale grazie alla salvezza di Mareels. Gara completa per Andrii Kostashchuk.

I risultati della 2ª giornata.

Gir. A: Gran Bretagna-Rep. Ceca 6-5 (8°), Italia-Francia, ore 20,30 a Verona.

Class.: Gran Bretagna (2-0) e Italia 1000 (1-0); Francia (0-1) e Rep. Ceca (0-2) 0. Giovedì: ore 15,30, a Verona, Rep. Ceca-Francia; ore 20,30, a Verona, Gran Bretagna-Italia.

Gir. B: Ucraina-Belgio 3-6, Olanda-Germania. Class.: Olanda 1000 (2-0); Germania e Belgio 500 (1-1); Ucraina 0 (0-2). Giovedì: ore 10, a San Martino Buon Albergo, Olanda-Ucraina; ore 15,a San Martino B.A., Germania-Belgio.