Emma Piccinin

Emozionante primo giorno di gare al PalaBadminton di Milano per i Campionati Italiani Junior e Under Yonex 2018 con la bellezza di 80 match giocati in quasi sei ore di gioco.

A scendere in campo nelle quattro categorie (Junior, Under 17, Under 15 e Under 13) sono stati gli atleti impegnati nei sedicesimi di finale del singolare maschile e singolare femminile.

Pochissime sono state le sorprese con soltanto una testa di serie Francesco Maria Iatrino (SS Lazio) che tra gli under 17 ha dovuto abbandonare prematuramente il tabellone sconfitto in due set (21-14; 21-9) da Matthias Frank (ASV Malles).

Tra gli Junior nessuna difficoltà per gli atleti del GSA Chiari Giovanni Toti e Marco Baroni che superano senza difficoltà i rispettivi avversari del Boccardo Novi Giuseppe Foco (21-7; 21-9) e Federico Demicheli (21-14; 21-16). Più complicato invece il match di Riccardo Biagioli (ASV Malles) che per avere la meglio di Ivan Klammsteiner (SC Meran) ha dovuto ricorrere ai vantaggi nel terzo set (21-12; 18-21; 22-20).

Giovanni Toti
Giovanni Toti

Tra gli under 17 l’atleta del #ProgettoGiovani #duemila20e24 Martina Corsini (BC Milano) ha superato senza difficoltà in due set (21-4; 21-8) Lena Gander (ASV Malles) garantendosi un posto agli ottavi.

Affollatissimi i tabelloni under 15 dove nel femminile hanno spiccato Emma Piccinin (BC Milano) e Anna Sofie De March (ASV Malles) per avere concluso il primo match in meno di venti minuti vittoriose rispettivamente (21-3; 21-3) su Fabiana Fioravanti (SS Lazio) e (21-3; 21-4) su Giada Capuzi (GSA Chiari). Invece nel singolare maschile si sono distinti Luca Zhou (ASV Malles) che ha sconfitto Lorenzo Canavero (Alba Shuttle) con un doppio 21-5 e Thomas Bianchi (Genova BC) che ha superato sempre in due set (21-6; 21-14) Federico Vezzoni.

Tra gli under 13 hanno colpito le ultime due partite della giornata in cui al termine di una maratona sportiva hanno visto prevalere Marco Polito (Ludens) su Massimo Grotti (Modena Badminton) in tre set (21-16; 17-21; 21-10) e Leonardo Fava (Alba Shuttle) sempre in tre parziali (23-25; 21-13; 21-17) su Filippo Tarabusi (Modena Badminton).