Avvocati romani a lezione dal campione del mondo di pugilato Vincenzo Cantatore. La legittima difesa non c’entra, anche se in effetti – visti certi recenti fatti di cronaca – forse ce ne sarebbe bisogno. No, lo spirito che anima l’iniziativa del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma è ben diverso. Mens sana in corpore sano, come dicevano i padri. Un insegnamento che il Consiglio guidato da Antonino Galletti ha tenuto a mente quando, nella adunanza del 2 maggio scorso, su proposta del vicepresidente Mazzoni e dei Consiglieri Lubrano e Gentile, ha voluto approvare – a maggioranza – l’organizzazione di una serie di attività sportive a titolo gratuito per i colleghi.

Per dare il via al programma si è deciso di cominciare proprio con un corso di ginnastica a corpo libero diretto dal campione mondiale di boxe Vincenzo Cantatore. Organizzato all’interno del parco di Villa Borghese dalle ore 19 alle ore 20 di tutti i giorni feriali, esclusi i venerdì, dal 20 maggio al 20 giugno prossimo, il corso vuole permettere agli iscritti di mantenersi in forma con delle lezioni all’aperto approfittando dell’esperienza del maestro Cantatore. L’obiettivo – se il progetto troverà il favore degli interessati – è di estendere le lezioni per ulteriori periodi.

Spiega il Presidente Galletti che “coerentemente con il nostro proposito di trasformare l’Ordine forense in una seconda casa per gli avvocati romani, ci piacerebbe garantire ai colleghi tutta una serie di opportunità che altrimenti le fasce più deboli, che esistono anche nella nostra categoria, non potrebbero permettersi”.

Quanto a Vincenzo Cantatore, certamente non ha bisogno di presentazione. 48 anni, romano d’adozione, campione mondiale nel 1998 ed europeo nel 2004, si è ritirato da qualche anno dopo una vita trascorsa sul ring, dopo è salito la prima volta a 13 anni.

l’appuntamento è fissato nei giorni indicati dalle ore 19 nell’area adiacente il laghetto dei Cigni di Villa Borghese, con ingresso da Largo Pablo Picasso. Ovviamente lasciando a studio per qualche ora tailleur, giacca e cravatta e, possibilmente, portando un tappetino da allenamento.

Articolo precedenteClub Basket Frascati, serie C Gold maschile, Monetti: “Cecconi straconfermata, stagione ok”
Prossimo articoloCalcio, Uln Consalvo, successo per lo stage delle affiliate Spal del Lazio e della Campania