Torna il Trofeo d’Auto d’Epoca ‘La Dolce Vita’ che, in occasione del centenario della nascita, dedicherà la sua quarta edizione al maestro del cinema Federico Fellini. La manifestazione, organizzata dall’Associazione Circuito Storico Santa Marinella e patrocinata dalla Regione Lazio e dal Comune, consisterà in una prova di regolarità alla quale parteciperanno 50 auto d’epoca prodotte tra il 1920 e il 1970.

Anche questa edizione conferma l’attenzione dei promotori verso le vetture di particolare pregio e ricercatezza. Saranno presenti la Triumph TR3 del film ‘La Dolce Vita’ e la Lancia Aurelia B24 de Il Sorpasso, girato proprio nel territorio in cui si svolge il premio.

Di notevole pregio le vetture anteguerra, a partire da una rarissima Lancia Dilambda Blue Shadow, unico esemplare al mondo, la Bugatti T13 Brescia, la prima Bugatti ad essere costruita, la Bugatti T35 e una Amilcar.

Gli appassionati di auto d’epoca potranno poi ammirare tra le barchette da competizione due Ermini, di cui una 357 Scaglietti, due Stanguellini, una Bandini, una Taraschi e una Osca MT4, tutte vetture che hanno gareggiato nei Millemiglia ante ’57.

E ancora meritano una menzione speciale le Cisitalia che quest’anno festeggiano il loro 90esimo anniversario e saranno presenti con una 202 Berlinetta, esposta per diversi anni al Moma di New York come esempio di ‘scultura in movimento’, e una 303 Berlinetta. Infine, anche una Lola da competizione che ha corso a Las Vegas, Laguna Seca, Portland, Phoenix Suns e Sears Point.

Il Trofeo ‘La Dolce Vita’ si svolgerà da venerdì 16 a domenica 18 ottobre e consisterà in un concorso d’eleganza con sfilata di abiti dedicati agli anni della ‘Dolce Vita’ e una prova cronometrata. La giornata finale di premiazione si svolgerà nella splendida cornice del Castello di Santa Severa.

Per il quarto anno consecutivo l’evento sarà in sostegno dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù, con una raccolta fondi e con un appuntamento dedicato solo ai piccoli pazienti della sede di Santa Marinella, che incontreranno gli equipaggi e potranno salire sulle automobili per essere anche accompagnati in un vero e proprio ‘giro d’epoca’ dentro Santa Marinella a bordo delle vetture storiche. Il Circuito Storico Santa Marinella, infatti, supporta la nuova campagna sociale ‘Abbraccia la ricerca’ dell’Ospedale Bambino Gesù: un progetto a sostegno della ricerca scientifica sulle possibili conseguenze del Covid19 nei neonati e nei bambini e per l’implementazione di tecnologie e apparecchiature mediche essenziali.

“La nostra soddisfazione più grande è vedere la gioia dei bambini quando, in una delle tappe del premio, hanno la possibilità di salire su auto che ai loro occhi appaiono quasi come dei giochi, appartenute spesso a personaggi importanti della storia e della cultura cinematografica italiana conosciuti al grande pubblico. Vederli guidare con la mente e con il cuore queste bellissime vetture lancia un segnale di speranza, prezioso soprattutto in questo momento storico – spiega il Presidente dell’Associazione e promotore del premio, Daniele Padelletti -. Un’altra peculiarità significativa del Trofeo ‘La Dolce vita’ è la sua capacità di saper valorizzare il territorio, integrandosi perfettamente con le splendide location culturali che le città e i castelli di quest’area offrono. Un valore aggiunto importante, in un momento di necessario rilancio anche del comparto turistico”.

Il percorso del premio, infatti, porterà spettatori ed equipaggi alla scoperta delle meraviglie storiche e territoriali del Lazio, percorrendo un circuito organizzato in settori, con tappe nelle città di Santa Marinella, Santa Severa, Bracciano e Tolfa.

La premiazione delle autovetture avverrà domenica 18 ottobre presso il chiostro del Castello di Santa Severa, alla presenza dei Sindaci dei Comuni coinvolti, di LazioCrea, del CONI, degli Sponsor e dell’Amministratore della Fondazione Bambino Gesù. L’intero programma è disponibile sul sito dell’iniziativa www.circuitostoricosantamarinella.it

Sponsor Automotive della manifestazione ancora una volta Autocentri Balduina, dal 1962 concessionario Porsche a Roma, che organizzerà una esposizione degli ultimi modelli della casa automobilistica, mettendola a disposizione del pubblico.

Tra i diversi premi, per la categoria “Best in Show” sarà offerta un’opera del designer internazionale Stefano Notargiacomo e un premio speciale per la categoria Porsche.