Sempre più nel vivo la stagione della corsa campestre con il Cross Valmusone di domenica 14 novembre a Osimo (Ancona). È la seconda delle tre prove indicative per la composizione della squadra italiana che parteciperà agli Europei in programma tra un mese, il 12 dicembre a Dublino, in Irlanda: già disputata quella di Levico Terme (Trento), domenica scorsa, e in attesa dell’ultima a Sgonico (Trieste) nella prossima settimana. Intanto l’appuntamento è sui prati della località marchigiana, nella nona edizione dell’evento, con l’esordio stagionale per tanti pretendenti alla maglia azzurra in ogni categoria (senior, under 23, under 20) oltre che nel cross corto in vista della staffetta mista alla rassegna continentale. Proprio nella gara di 2 chilometri sarà impegnato Pietro Riva, neoprimatista nazionale dei 10 km su strada con il recente 28:06 di un mese fa a Ginevra. Stavolta il piemontese delle Fiamme Oro, tricolore dei 5000 in pista, si mette alla prova sulla distanza più breve per confrontarsi tra gli altri con Mohad Abdikadar (Aeronautica) e Matteo Guelfo (Trionfo Ligure), mentre al femminile Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata) sarà opposta a Micol Majori (Pro Sesto).

Tra le gare più attese, quella femminile di 7 chilometri con la 21enne Anna Arnaudo (Battaglio Cus Torino), vicecampionessa europea under 23 dei 10.000 per aver conquistato l’argento quest’anno a Tallinn, oltre che campionessa italiana assoluta dei 5000 metri. Se la vedrà con la bresciana Federica Zanne (Esercito) che ha vinto l’ultima edizione del Cross Valmusone, nel 2019, mentre nella passata stagione la manifestazione organizzata dall’Atletica Amatori Osimo non si è svolta a causa della pandemia. Al maschile nei 10 km si prevede una sfida molto combattuta tra diversi protagonisti del mezzofondo italiano a cominciare da Stefano La Rosa (Carabinieri), medaglia d’oro a squadre nella maratona agli Europei di Berlino 2018 con il team azzurro, che ha già partecipato undici volte alla rassegna continentale di campestre. Anche tra gli uomini in gara il vincitore dell’ultimo Valmusone, il lombardo Michele Fontana (Aeronautica), insieme al siciliano Giuseppe Gerratana (Aeronautica), terzo un mese fa nella rassegna tricolore dei 10 km, e ad Andrea Sanguinetti (Fiamme Oro), che ha trionfato a Osimo nel 2016 e torna dopo un lungo periodo di stop per infortunio.