fidal
fidal

La due giorni-scudetto dell’atletica leggera italiana torna in Lombardia. Sabato 24 e domenica 25 settembre il centro sportivo “Gaetano Scirea” di Cinisello Balsamo (Milano) ospiterà la finale oro dei Campionati italiani assoluti di società, ovvero la sfida tra i migliori 12 club maschili e le migliori 12 società femminili dell’atletica nazionale: in palio gli scudetti 2016. La manifestazione (start alle 14 nella giornata di sabato e alle 9 nella giornata di domenica) attende al via gli uomini delll’Atletica Riccardi Milano 1946 e le donne della Bracco Atletica, entrambi milanesi: si tratta delle squadre campioni in carica che difenderanno così praticamente “in casa” il titolo vinto nel 2015 a Jesolo. La manifestazione è stata presentata nella Sala Pirelli di Palazzo Lombardia a Milano con gli interventi, tra gli altri, dell’assessore regionale allo Sport Antonio Rossi e del presidente Fidal Alfio Giomi.

Orvieto
In contemporanea Orvieto accoglierà la finale argento dove altri 24 team (12 maschili e 12 femminili) lotteranno per uno dei posti che valgono la promozione nella massima serie dei campionati di società. Quattro, invece, le finali B a carattere interregionale: gruppo nord-est a Conegliano (TV), nord-ovest a Torino, Tirreno a Agropoli (SA) e Adriatico a Montecassiano (MC). In questo caso la manifestazione si svolge su un’unica giornata (domenica) a programma ridotto su 12 gare. Attesi in pista anche diversi atleti in forza a club militari che, per l’occasione, avranno la possibilità di vestire la maglia delle rispettive società civili di provenienza. Complessivamente saranno impegnate 144 squadre (12 maschili e 12 femminili per ognuna dei 6 raggruppamenti) per un totale di circa 1800 atleti-gara.

Articolo precedenteLa Disney celebra i 40 anni di Francesco Totti
Prossimo articoloCalcio, Casilina, Casarola: “Girone con tanti match sentiti, fiducioso sulla squadra”