partenza
partenza

Edizione record quest’anno per la Corsa De’ Noantri. Circa 600 atleti al via, che si sono dati appuntamento questa mattina alle ore 9.00 nel cuore del Rione Trastevere.
La XII edizione ha visto tra gli altri anche la partecipazione di alcuni atleti francesi, prima della partenza in loro onore è stato rispettato un minuto di silenzio seguito da un lungo applauso, per ricordare le vittime dell’attentato di Nizza.
Il percorso, come di consueto, si è svolto per le vie del Rione Trastevere raggiungendo il Gianicolo. Un tracciato impegnativo ma i 600 “leoni” (il leone è il simbolo del rione) nonostante il caldo, hanno tutti onorato la corsa, divenuta ormai una classica estiva del podismo romano e non solo.
La classifica finale ha visto salire sul gradino più alto del podio per la categoria maschile Luca Parisi con il tempo di 20.52, a seguire Luca Tassarotti e con il tempo di 21.05 e Giuseppe Minici con 21.16, gli atleti sono stati premiati da Sandro Giorgi, responsabile Nazionale ASI di atletica leggera.
Per la categoria donne è arrivata prima Annalisa Gabriele con il tempo di 24.22 e rispettivamente seconda e terza Pamela Gabrielli e Teresa Repetto con i tempi di 25.38 e 26.14, premiate da Roberto Cipolletti Presidente ASI Roma.
Il premio per la società più numerosa è andato alla “Podistica e Solidarietà”, come oramai accade da qualche anno, che ha portato a traguardo numerosi atleti “orange”.
“La collaborazione con l’Associazione del Belli nell’organizzazione di questa importante gara podistica, da anni porta importanti risultati, migliorando di volta in volta sia gli aspetti tecnici (quest’anno le rilevazioni dei tempi sono state fatte con l’ausilio del chip otre che dal supporto dei giudici Fidal), che il numero di atleti partecipanti – ha commentato Roberto Cipolletti al termine della gara – e questo è dovuto al costante lavoro di Tiziana e Giancarlo Romani senza dimenticare il grande ruolo dei tanti atleti che si danno puntuali l’appuntamento qui a Trastevere per realizzare questa corsa!”

Articolo precedenteCalcio, Roma, debutto in diretta su Facebook
Prossimo articoloMoto3 , occasione mancata per il 3570 Team Italia