I giovani talenti di Francia, Germania e Italia non vedono l’ora di scendere in pista e sulle pedane dei lanci. L’occasione arriva oggi a Nantes (Francia) che quest’anno accoglierà il tradizionale incontro internazionale under 20 indoor abbinato al match di lanci lunghi che comprende anche gli under 23. L’Italia Team selezionato dal DT del settore giovanile e allo sviluppo Stefano Baldini può contare su 71 elementi: 53 per il Triangolare in sala e 18 tra discoboli, giavellottisti e martellisti. In tutto la squadra comprende 35 ragazzi e 36 ragazze tra cui diversi nomi che già hanno avuto modo di far parlare di sé a livello internazionale.

“Nantes – spiega Baldini – è l’appuntamento azzurro dell’inverno per i giovani dell’atletica italiana. Sappiamo quanto i nostri ragazzi ci tengano a esserci perché la maglia della Nazionale è il sogno e l’obiettivo di tutti. Ogni volta è una manifestazione che si rivela un’ottima opportunità di confronto in questa parte della stagione e ci offre grandi soddisfazioni. Ma, quello che più conta, è che proprio in eventi come questi molti sappiano sfruttare l’occasione per esaltarsi e migliorarsi”. Occhio, quindi, a chi ha già una medaglia in bacheca, ma non solo. L’imprevedibilità delle categorie giovanili non manca mai di regalare sorprese e incredibili exploit. In squadra cinque atleti che abbiamo visto sul podio continentale a Grosseto 2017: Alessandro Sibilio (argento 400hs e oro 4×400), Andrea Dallavalle (argento salto triplo), Klaudio Gjetja (oro 4×400), Mario Marchei (argento 4×100) e Carolina Visca (argento giavellotto). Tutti hanno avuto modo di mostrare talento e muscoli nelle recenti rassegne nazionali di categoria a partire da Dallavalle che si è preso il record italiano indoor junior con 16,38, misura che lo pone al secondo posto del ranking mondiale stagionale U20 dove, invece, svetta con 55,04 la giavellottista Visca. Un elenco in cui non passa ovviamente inosservata la presenza di Larissa Iapichino, figlia d’arte di due big come Fiona May e Gianni Iapichino, che ancora 15enne con 6,36 ha lasciato la sua impronta sul record italiano junior in sala. Nantes sarà la sua prima trasferta con la maglia della Nazionale.