Weekend tricolore a Fabriano, in provincia di Ancona, per i Campionati italiani juniores e promesse di prove multiple. Sulla rinnovata pista azzurra della località marchigiana, nella rassegna che torna ad avere un fine settimana dedicato, attesi diversi giovani già in evidenza nella prima parte dell’anno. In particolare, al femminile nell’eptathlon under 23 in gara Marta Giaele Giovannini (Atl. Livorno), protagonista dell’inverno per aver conquistato il titolo italiano assoluto del pentathlon indoor ad Ancona e quello della categoria promesse a Padova, mentre poi è cresciuta anche all’aperto con 5413 punti. Si rinnova la sfida con la genovese Sara Chiaratti (Trionfo Ligure), a sua volta classe 2001, che nella stessa occasione si è portata a quota 5280, poco più di un mese fa a Livorno. Un duello che va avanti dalla scorsa stagione, in quel caso tra le juniores.