Foto LaPresse/ Marco Alpozzi 7 Aprile 2019, Milano sport Generali Milano Marathon 2019 nella foto: Titus EKIRU Foto LaPresse/Marco Alpozzi April 07, 2019, Milan Generali Milano Marathon 2019 in the photo: Titus EKIRU

La Generali Milano Marathon non finisce di riservare sorprese. A meno di un mese dall’appuntamento con la Special Edition di domenica 16 maggio, RCS Sports & Events annuncia che apporterà due importanti modifiche al suo format: il cambio del percorso e l’inserimento di una 10 chilometri Competitiva.

Le priorità sanitarie legate all’emergenza in atto, tra cui la creazione nel mese di maggio di un nuovo polo vaccinale in zona City Life, hanno indotto l’Organizzazione, di concerto con Comune di Milano e Generali, il Title Sponsor dell’evento dal 2019, a valutare in tempi rapidi una nuova logistica per lo svolgimento dell’evento.

La maratona meneghina sposterà il suo baricentro in pieno centro cittadino, in prossimità del Castello Sforzesco, con partenze e arrivi in piazza del Cannone. Una variazione che ha fatto ridisegnare il percorso per i maratoneti, rappresentati da atleti élite e amatori che vantano un tempo inferiore alle 2h45’, all’interno di un’area, che sino al 2014, ha ospitato alcuni arrivi della stessa gara. Il risultato di questo cambio è rappresentato da un nuovo circuito ad anello della lunghezza di circa 7 chilometri, ripetuto per 6 volte, con un primo giro da 4695 metri e cinque giri da 7500, sino a raggiungere i 42.195 metri canonici. Lo start per la gara élite è programmato alle ore 6.30 e vedrà la partecipazione massima di 120 atleti, come già preannunciato un mese fa.

Foto LaPresse/ Piero Cruciatti
7 Aprile 2019, Milano
sport
Generali Milano Marathon 2019
nella foto: Generali Milano Marathon 2019
Foto LaPresse/Piero Cruciatti
April 07, 2019, Milan
Generali Milano Marathon 2019
in the photo: Generali Milano Marathon 2019

Elemento distintivo di questa Special Edition è certamente la ricchezza di format. Infatti, in aggiunta alla maratona, alla staffetta e alla formula di corsa ANYWHERE si introduce anche una 10KM Competitiva. Ai runner agonisti, in regola con i requisiti FIDAL – con tesseramento societario o provvisti di Run Card – viene data la possibilità di gareggiare sulle stesse strade calcate, poche ore prima, dai top runners. Un’opportunità unica per tanti appassionati, che nello stesso giorno di una delle manifestazioni più attese a livello internazionale, potranno tornare a correre con la stessa energia e con lo stesso entusiasmo di sempre, su un percorso veloce e suggestivo. Lo start di questa gara è previsto alle ore 9.30 e sarà caratterizzato da due giri da 5 chilometri, con l’arrivo in piazza del Cannone, davanti a uno dei luoghi simboli di Milano. E come per la staffetta, il costo di iscrizione alla 10KM Competitiva prevede una quota da destinare a una delle ONP iscritte al Milano Marathon Charity Program. Ai partecipanti sarà consegnato il race kit con pettorale e maglia tecnica Under Armour, oltre alla medaglia, una volta superato il traguardo.

Anche la Lenovo Relay Marathon e la sua variante ANYWHERE subiranno alcune variazioni derivanti dal cambio del tracciato. Il percorso per ogni staffettista sarà pari a un quarto della distanza di maratona: ogni membro della squadra correrà quindi un’identica distanza, senza più differenze tra i frazionisti. Misura valida per ogni partecipante della squadra iscritta o per il singolo runner, se si fa riferimento alla stessa ANYWHERE. E in più, per chi avrà la fortuna di correre fisicamente a Milano, nell’area interessata dall’evento meneghino, la partenza e l’arrivo coincideranno con quelli della 10KM Competitiva, entrambi ubicati in piazza del Cannone. Start dalle ore 9.30.