Ancora un buon allenamento in gara per Sara Dossena nella mezza maratona. Sulle strade di Cittadella, in provincia di Padova, l’azzurra ha vinto la prova femminile della Maratonina della Città Murata con il tempo di 1h11:36, in linea con quanto realizzato tre settimane fa in un’altra 21,097 km, a Milano (1h11:40). L’atleta del Laguna Running prosegue così la propria stagione che l’ha vista diventare la terza azzurra di sempre in maratona (2h24:00) e che le ha lasciato tanta voglia di riscatto ai Giochi olimpici di Tokyo dopo il ritiro nella maratona mondiale di Doha. A Cittadella è stata gara solitaria per la 35enne lombarda allenata da Maurizio Brassini che ha preceduto sul traguardo Lorenza Beccaria (Atl. Saluzzo, 1h15:59) e Caterina Mangolini (Atl. Estense, 1h20:16). “Belle sensazioni anche oggi, in equilibrio e senza pensare al cronometro come già nella precedente mezza di Milano – racconta – il 31 dicembre chiuderò la mia stagione con la BOclassic di Bolzano, pronta per concentrarmi sugli impegni del 2020”. Nel 2019, Sara Dossena ha avvicinato il primato personale sulla mezza maratona con 1h10:20 a Lugano, a dieci secondi dal miglior tempo sulla distanza siglato lo scorso anno a Udine (1h10:10). Al maschile, nella Maratonina della Città Murata, il successo è andato a Paolo Zanatta (Atl. Casone Noceto) in 1h08:08, su Paolo Gallo (Atl. Giò 22 Rivera, 1h08:23) e Giacomo Esposito (Tornado, 1h08:57).