Terzo appuntamento dell’anno per Marcell Jacobs sui 100 metri. L’azzurro sarà al via domani, martedì 11 giugno a Turku, in Finlandia, per la sua prima volta da sprinter in un meeting all’estero. Nella sua stagione ha già all’attivo un crono di 10.19 a Savona (e 10.28 in batteria) dopo il 10.31 sotto la pioggia di Castiglione della Pescaia. Il 24enne delle Fiamme Oro se la vedrà con alcuni big della specialità a cominciare dallo statunitense Justin Gatlin, campione mondiale in carica, e dall’altro americano Mike Rodgers, oltre al sudafricano Emile Erasmus e al britannico Ojie Edoburun. Previsto un doppio impegno, con la batteria alle 19.05 ora locale (18.05 italiane) e la finale quando in Italia saranno le 19.30. Non sarà l’unico azzurro ai Paavo Nurmi Games che sono inseriti nel World Challenge IAAF, il secondo circuito internazionale di meeting. Sul rettilineo, ma nei 110 ostacoli alle 20.40 ora italiana, andrà ai blocchi di partenza Hassane Fofana (Fiamme Oro) che quest’anno a Savona ha realizzato il tempo di 13.68.