La XXV Acea Maratona Internazionale di Roma supera quota ottomila. Nei giorni scorsi alla Centrale Montemartini di Roma la maratona della capitale – in programma il 7 aprile – ha presentato il title sponsor Acea, la multiutility romana, alla presenza della Sindaca di Roma Virginia Raggi, del Presidente FIDAL Alfio Giomi, della Presidente di ACEA Michaela Castelli, dell’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Cittadini, Daniele Frongia e del coordinatore della maratona Fabio Martelli. La XXV ACEA Maratona Internazionale di Roma, questa la denominazione ufficiale, organizzata dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera e da Roma Capitale, è inserita nel calendario FIDAL con classificazione Gold e rientra nel ristretto numero di maratone internazionali IAAF Silver Label Road Race.

Con il proprio sostegno, la multiutility romana conferma il legame con la Capitale e i suoi cittadini e sostiene una manifestazione che veicola i sani valori dello sport, come la passione, la partecipazione e la condivisione, nei quali l’Azienda da sempre si riconosce. Oggi sono state svelate anche la medaglia – creata dalla disegnatrice romana Fabiola Martelli – e la t-shirt ufficiale creata e prodotta da Arena e presentata oggi dal co-ceo dell’azienda italiana Giuseppe Musciacchio. Alla prova competitiva di 42,195 chilometri è abbinata la Stracittadina non competitiva di 5 chilometri, che offre a cittadini e turisti la possibilità di vivere il centro storico di Roma, di corsa o di buon passo, partecipando a un grande evento internazionale. Dall’apertura delle iscrizioni, avvenuta l’8 ottobre scorso, sono arrivate oltre 8000 richieste, delle quali 2000 provenienti da 48 nazioni estere.

“La XXV Maratona Internazionale di Roma sarà una grande festa dello sport – dichiara la Sindaca Virginia Raggi -. Grazie ad ACEA e a tutti gli sponsor che credono nella Maratona, nei suoi valori positivi e nell’energia dello sport, il prossimo 7 aprile sarà una giornata dedicata a chi ama Roma e a chi ama la corsa. Sarà una Maratona di tutti e una Maratona per tutti, con un percorso innovativo. Per la prima volta passerà lungo via Cristoforo Colombo, per arrivare su via dei Fori Imperiali, e concludersi al Colosseo. Una giornata aperta anche ai tanti appassionati e alle famiglie che potranno partecipare al percorso non competitivo di 5 chilometri. La Maratona si conferma un evento amato da tutti gli sportivi, che stanno rispondendo numerosi, dall’Italia e dall’estero, perché solo a Roma si può vivere un’emozione straordinaria: correre nella Storia”.
“Abbiamo accettato la sfida di organizzare la XXV Maratona Internazionale di Roma nell’autunno scorso per evitare che si disperdesse un importante patrimonio costruito negli anni – dichiara il presidente della Federazione Italiana di Atletica Leggera Alfio Giomi -. Grazie al supporto del Comune di Roma, che in questi mesi si è dimostrato un compagno di viaggio presente e attento, oggi possiamo dire che questa sfida la stiamo vincendo. Il percorso verso il 7 aprile arriva a una tappa fondamentale: la sinergia con ACEA, insieme a quella con gli altri partner, permetterà alla maratona della Capitale di realizzarsi nel migliore dei modi. Conoscendo gli sforzi che la Federazione Italiana di Atletica di Atletica Leggera sta facendo per organizzare questa maratona e garantirne la continuità, non possiamo che esserne orgogliosi. La XXV ACEA Maratona Internazionale di Roma sarà ancora una volta una grande festa della corsa e da presidente dell’Atletica Italiana non posso che esserne felice”.