Una sede prestigiosa e ricca di fascino: il MAXXI-Museo nazionale delle arti del XXI secolo, a Roma. E tante emozioni da rivivere, imprese da celebrare, atleti da incoronare negli Atletica Italiana Awards di martedì 7 dicembre. Per suggellare una stagione straordinaria, un anno strabiliante, tutto d’oro, vincente e indimenticabile, segnato per sempre dalle meravigliose Olimpiadi di Tokyo, dai trionfi giovanili e da una crescita generale di tutto il movimento.

A sfilare all’auditorium del MAXXI saranno i protagonisti di un 2021 fantastico, le stelle che hanno fatto innamorare milioni di italiani con le loro medaglie e le loro storie personali, gli azzurri che hanno ispirato una nuova generazione e contribuito in maniera sostanziale all’ondata di passione che sta invadendo le piste d’atletica di tutta Italia. L’eredità più preziosa, da conservare e valorizzare.

Gli atleti, i coach degli ori olimpici, i podi giovanili, le leggende del passato, le alte cariche istituzionali e tanti altri: una platea di ospiti d’eccezione, accolti dal presidente della FIDAL Stefano Mei. L’occasione migliore per ringraziare chi ha reso possibili i trionfi di questa stagione, con lo sguardo al prossimo anno e ai numerosi appuntamenti internazionali, assoluti e giovanili, verso i quali gli azzurri si stanno preparando, in particolare i Mondiali di Eugene e gli Europei di Monaco di Baviera. Nel corso dell’evento sarà assegnato anche il premio Bruno Zauli (istituito nel 1964), a un protagonista dell’atletica e a una stella di un altro sport. Appuntamento il 7 dicembre. Una giornata d’oro. In un anno d’oro.

Articolo precedenteCalcio, BetFlag, il Napoli contro la Lazio per evitare il terzo KO di fila
Prossimo articoloFedermoto, cresce l’esposizione mediatica del Campionato Italiano Velocità