Si ricomincia da Ancona, con i Campionati italiani juniores e promesse indoor del weekend (8-9 febbraio) per lanciare il nuovo anno di tanti azzurrini dell’atletica. In palio 26 titoli nella fascia di età più giovane, quella degli under 20, che vedrà impegnate le classi 2001 e 2002. Tornano in gara molti dei protagonisti delle ultime stagioni a cominciare da Larissa Iapichino (Atl. Firenze Marathon), la campionessa europea U20 del salto in lungo, dopo il debutto di venerdì scorso con la sua prima esperienza in un grande meeting internazionale (a Karlsruhe, in Germania). Al maschile ha messo a segno un esordio da record Carmelo Musci (Fiamme Gialle), subito oltre i venti metri nel getto del peso con il primato nazionale juniores (20,25 proprio ad Ancona). Nell’alto Idea Pieroni (Atl. Virtus Cr Lucca), appena entrata nella categoria, è diventata la quarta under 20 di sempre al coperto con il recente 1,87 di Udine. Attese le velociste Dalia Kaddari (Fiamme Oro) e Chiara Gherardi (Fiamme Gialle), inserite nel gruppo della 4×100 assoluta. Poi i due ragazzi del 2002 che hanno fatto salire il tricolore sul gradino più alto del podio: Lorenzo Benati (Atl. Roma Acquacetosa), campione europeo under 18 dei 400 metri nel 2018, e Federico Guglielmi (Atl. Biotekna Marcon), medaglia d’oro nei 200 al Festival olimpico della gioventù europea. Sfide avvincenti nei 60 ostacoli: da seguire i progressi di Veronica Besana (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) e di Franck Brice Koua (Cus Pro Patria Milano), che si sono inseriti nella top ten italiana alltime, mentre sulle pedane dei salti già in evidenza nel primo scorcio di attività la triplista Veronica Zanon (Assindustria Sport Padova) e l’astista Monica Aldrighetti (Bracco Atletica). Il capoluogo marchigiano proclamerà i vincitori del titolo juniores per la ventiseiesima volta nella storia, la tredicesima di fila, ma le gare avranno anche un orizzonte azzurro: l’appuntamento più vicino è con l’incontro internazionale indoor di Minsk (Bielorussia, 25-26 febbraio), invece il clou della stagione all’aperto saranno i Mondiali U20 di Nairobi (Kenya, 7-12 luglio).