L’evoluzione negativa della pandemia che sta toccando il nostro Paese (con tutti i parametri della diffusione del Covid-19 segnalati in costante aumento) ha indotto la FIDAL ad annullare il previsto raduno delle squadre nazionali giovanili, in programma a Grosseto dal 29 ottobre al primo novembre. Pur avendo organizzato le giornate di attività nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza, e pur consapevole dell’importanza dell’appuntamento per tutti i ragazzi e le ragazze convocate, per i rispettivi tecnici, e per le società di appartenenza, la Federazione Italiana di Atletica Leggera ha scelto di azzerare il rischio di diffusione del contagio, cancellando l’iniziativa. Il Settore Tecnico Nazionale studierà forme alternative di attività da proporre ad atleti e tecnici in sostituzione del raduno.

Articolo precedenteBeach volley, AIBVC lancia le Club Series
Prossimo articoloRallycross, per Visintin è tempo di riscatto