Meno due ai Campionati Mondiali di mezza maratona. La squadra italiana è partita oggi per Gdynia, in Polonia, dove sabato 17 ottobre si correrà per la rassegna iridata sui 21,097 chilometri. Dieci azzurri in gara: cinque uomini e cinque donne. Al maschile atteso Eyob Faniel che quest’anno ha firmato il primato nazionale di maratona, 2h07:19 in febbraio a Siviglia, togliendolo all’olimpionico Stefano Baldini dopo quasi quattordici anni. Nella mezza maratona, sempre nella città spagnola ma a fine gennaio, il vicentino delle Fiamme Oro è diventato il terzo italiano di sempre con 1h00:44, a ventiquattro secondi dal record. E al rientro dal lockdown, nel mese di settembre, ha dimostrato di essere di nuovo in ottima condizione di forma sfiorando due volte il primato italiano nei 10 chilometri su strada: 28:12 a Lens, in Francia, e poi 28:10 a Monza, dove ha mancato il bersaglio per soli due secondi. Sarà la sua seconda presenza consecutiva in questo evento, a due anni dall’edizione del 2018 a Valencia chiusa al 37esimo posto in 1h02:37.

Articolo precedenteAl via il Campionato Italiano femminile di Flag Football
Prossimo articoloCalcio, Polisportiva Bellegra, Promozione, De Santis: “Il campionato è appena iniziato…”